Home Attualità

Alex è allergico a tutti gli alimenti. Incredibile come riesce a nutrirsi!

CONDIVIDI

Essere intolleranti a qualche tipo di cibo è già di per sé molto fastidioso, ma essere addirittura allergici può portare a situazioni davvero complicate.

Immaginate poi se si dovesse essere allergici a praticamente qualsiasi tipo di alimento. La vita sarebbe un vero e proprio inferno.

Sembra assurdo eppure questo è ciò che vive quotidianamente un ragazzo 19enne americano.

Questa è la sua storia.

Alex

Una vita quasi impossibile

Il suo nome è Alex Visker, oggi ha 19 anni e fin da quando era molto piccolo soffre di una patologia davvero allucinante.

In quinta elementare ha iniziato ad avvertire lancinanti dolori allo stomaco uniti a dolori muscolari ed ossei, ma nessuno dei medici consultati da Kevin e Jodie, i genitori di Alex, era riuscito in principio a capire a che cosa fossero dovuti. La cosa è andata avanti per anni ed il ragazzo ha sempre avuto, da allora, enormi problemi ogni qual volta che assumeva qualsiasi tipo di alimento.

E’ stato solamente grazie ad un dermatologo di Salt Lake City che, nel 2013, si è arrivati ad una diagnosi che li ha lasciati sconcertati e più che preoccupati: un’allergia alle proteine contenute nei cibi.

Qualcosa di più unico che raro ma che almeno ha dato alla famiglia un motivo della condizione di Alex e, oltre a quello, anche una soluzione, seppur di difficile gestione, ai suoi problemi. Il ragazzo, infatti, si alimenta da due anni grazie attraverso un tubo che gli somministra un cocktail ad alto contenuto calorico direttamente all’interno dello stomaco.

Oltre a questo Alex è costretto ad assumere una massiccia dose di farmaci normalmente utilizzati per combattere le allergie e la sindrome da attivazione dei mastociti, causa altrimenti di possibili e pericolosissimi shock anafilattici.

Ad ogni modo la sua vita ha potuto così proseguire in maniera abbastanza normale tanto da consentirgli sia di ottenere il diploma che di iscriversi ad un corso universitario online.

“Ormai non riesco nemmeno a mettere qualcosa in bocca, anche solo per assaggiarla. E’ brutto perché conoscevo i sapori delle cose da mangiare. Ma ora anche solo la vista e l’odore del cibo, mi fanno stare male perché penso a qualcosa di negativo per il mio organismo”. Questo è quanto ha dichiarato Alex al Daily Mail.

Davvero inimmaginabile.

C’è da sperare che in un prossimo futuro si possa trovare una cura definitiva a questa sua assurda patologia e che permetta al ragazzo di condurre la vita che ogni teenager dovrebbe condurre fatta di amore, serenità e divertimento.

Alex1