Home Attualità

Un ragno si nascondeva sotto le lenzuola del suo letto. Quello che è successo a questa donna è terribile!

CONDIVIDI

Il morso di un ragno, anche quando non particolarmente velenoso tanto da rischiare di provocare la morte, può comunque portare gravi conseguenze.

Lo sa bene questa donna irlandese che, proprio a causa del morso di uno di questi insetti, se l’è vista davvero molto brutta.

Hynes ragno

Il veleno ha fatto effetto molto rapidamente

Aideen Heynes, la 34enne irlandese madre di quattro figli protagonista di questa terribile vicenda, si era appena coricata sul suo letto quando una “falsa vedova nera” (uno dei pochi aracnidi velenosi diffusi sul territorio britannico) che si era chissà come nascosta tra le lenzuola, ha affondato le zanne nella sua gamba sinistra.

Gettate indietro le coperte e saltata giù dal letto, la donna non è riuscita a vedere l’insetto il quale si era dato velocemente alla fuga.

Il veleno si è diffuso rapidamente nella gamba ed Aideen è stata costretta, la mattina successiva, a correre in ospedale in preda a lancinanti dolori e con l’arto che ormai si era gonfiato a tal punto da raggiungere dimensioni doppie rispetto al normale.

Inizialmente i medici hanno temuto che il veleno potesse propagarsi fino alla caviglia e al piede, tanto da azzardare l’ipotesi del taglio della carne infetta. Cosa che, fortunatamente, non si è resa necessaria in quanto, grazie ad un trattamento intensivo di antibiotici ed antistaminici, la gamba ha avuto un pieno, anche se molto lento, recupero.

La donna ha raccontato di aver sentito qualcosa sotto la gamba una volta sdraiata sul letto e con la stessa ha compiuto un movimento automatico come a “spazzare” via. Il ragno, evidentemente, sentitosi sotto attacco ha così morso la sua gamba. Il marito di Aideen, insieme al quale gestisce, quasi per ironia della sorte, un negozio di animali, ha subito capito che si trattava del morso di un ragno. Dopo cinque minuti dal morso, infatti, sono iniziati i primi dolori.

Tutto si è risolto per il meglio per la signora Heynes ma, del ragno, dentro la loro abitazione non se n’è più trovata traccia.

Riusciranno ancora a dormire sonni tranquilli?

Ad ogni modo vi proponiamo nella prossima pagina vi proponiamo le immagini della gamba successivamente al morso. Vi avvertiamo che si tratta di immagini abbastanza forti che potrebbero infastidire chi è particolarmente impressionabile.