Home Attualità

Invia sms all’amante ma non sa di essere spiata

CONDIVIDI

Intrattenere una relazione clandestina è qualche cosa di tanto eccitante quanto complesso. C’è però chi pare muoversi nell’ambiguità con sconcertante naturalezza, tanto da mandare sms all’amante mentre si trova seduta al fianco del marito.

Schermata 2015-07-29 alle 10.57.01

CheDonna.it vi racconta lo sconcertante siparietto verificatosi durante la partita di baseball tra Los Angeles Dodgers e Atlanta Braves.

Invia messaggi all’amante ma due ragazze la fotografano

La scena vista dall’esterno poteva sembrare qualche cosa di assolutamente normale: una coppia seduta allo stadio, lui guarda attentamente la partita, lei scambia messaggi su Whatsapp con un’amica.

L’occhio attento di Delana e Brynn, due sorelle americane, ha però colto qualche cosa di strano. La ragazza davanti a loro scriveva a una certa Nancy ma il contenuto dei messaggi non era certa all’insegna dell’ultimo pettegolezzo tra amiche: “ti aspetterò nuda” era solo i più sobrio dei testi inviati a questa presunta conoscente, cosa che ha subito fatto intuire alle due sorelle come la loro vicina di posto avesse celato sotto il nome Nancy il contatto del suo amante.

Ecco che improvvisamente lo scenario appariva surreale: una donna totalmente rilassata che, seduta accanto al marito, si scambiava messaggi con l’amante. Delega e Brynn non potevano proprio accettare che un simile scandalo si manifestasse senza ostacoli davanti ai loro occhi. Hanno dunque deciso di agire.

Scattate alcune foto al cellulare incriminato, hanno poi consegnato il seguente biglietto all’ignaro uomo della traditrice:

Tua moglie ti sta tradendo, guarda i messaggi del contatto salvato come “Nancy”. In realtà si tratta di un uomo, nel caso in cui abbia cancellato i messaggi abbiamo foto che lo provano. Ci dispiace, ma volevamo solo che lo sapessi.

Letto il messaggio l’uomo ha inizialmente ringraziato per chieder poi, in un secondo momento, di visionare le foto del fattaccio. Le due sorelle hanno inviato le immagini ma, da qui in poi, non hanno più avuto notizie dell’uomo.

Come sarà andata a finire? Forse non lo sapremo mai ma la storia merita comunque di essere raccontata.

 

Schermata 2015-07-29 alle 10.56.48