Home Attualità

Sfogliano l’album di famiglia. All’interno trovano un piccolo tesoro!

CONDIVIDI

Un piccolo sogno per tutti: trovare all’interno della propria casa un tesoretto di famiglia.

E’ quello che è capitato a questa signora di Vicenza la quale, sfogliando insieme al papà un vecchio album di fotografie di famiglia, ha trovato al suo interno qualcosa di davvero inaspettato e di decisamente molto “utile”.

Buono fruttifero

Dall’album spuntano fuori due ricevute

Forse i vostri nonni ve ne hanno regalato qualcuno, magari proprio alla vostra nascita, e magari con quello che hanno fruttato diversi anni dopo siete riusciti a togliervi qualche piccolo sfizio.

Avete capito di cosa stiamo parlando? Dei buoni postali fruttiferi che ancor oggi, anche se con rendite forse inferiori rispetto al passato, possono tornare utili se lasciati “maturare” per un po’ di tempo.

Ebbene alcuni giorni fa una signora vicentina, intenta con l’anziano padre a sfogliare un vecchio album fotografico di famiglia che era rimasto chiuso per anni in un armadio, ha visto spuntare fuori dalle pagine di quest’ultimo ben due buoni fruttiferi del valore di un milione di lire l’uno ed emessi nel 1975, quindi ben 40 anni fa, nascosti e lì dimenticati.

Recatasi presso un ufficio postale per richiederne la riscossione ha ricevuto però un’amara risposta: i buoni erano ormai scaduti.

Ad ogni modo la signora non si è data per vinta e, rivoltasi ad Agitalia, ha scoperto che sì i buoni erano scaduti ma che la loro definitiva caduta in prescrizione per richiederne il pagamento aveva una durata di ulteriori 10 anni.

Di conseguenza, proprio a pochissimi mesi dalla loro definitiva impossibilità di utilizzo, è riuscita a fare regolare richiesta di circa 35.000 euro! Decisamente un piccolo tesoro parte del quale ha deciso di voler donare in beneficenza.

Cominciate perciò a guardare nei cassetti e negli armadi. Chissà che qualche piccola fortuna non si nasconda anche in casa vostra.