Lasciano il figlioletto chiuso in auto e vanno al bar

Il dramma dei bambini chiusi in auto al caldo e al sole in estate è purtroppo di grande attualità, con alcuni casi tragici accaduti negli ultimi anni.

Polizia Auto(221)Se tuttavia in alcuni episodi di cronaca si è trattato di fatale dimenticanza, di genitori sopraffatti dallo stress e dalla stanchezza, che disgraziatamente e per una fatale amnesia momentanea lasciavano i propri piccoli ad un destino atroce che mai avrebbero voluto, in altri casi c’è anche l’incuria, la superficialità e l’incoscienza. E’ quanto accaduto ieri al Porto di Genova. La storia da CheDonna.it.

Bimbo lasciato per ore al solo

Un bimbo di due anni e mezzo è stato abbandonato chiuso in auto al terminal dei traghetti del Porto di Genova. L’episodio è accaduto ieri pomeriggio. Il bimbo è stato visto dai passanti, mentre era chiuso dentro l’auto arroventata dal caldo di questi giorni, che non ci hanno pensato un attimo ad allertare i soccorsi.

Sul posto sono arrivati gli operatori del 118, che hanno trasportato il piccolo all’ospedale pediatrico Gaslini, dove gli è stato diagnosticato un principio di disidratazione. Nel frattempo era arrivata anche la polizia, ad attendere il ritorno dei genitori. Quando la madre e il padre del piccolo abbandonato sono tornati all’auto, la polizia li ha arrestati per abbandono e maltrattamento di minore. La coppia, di origine tunisina, il padre 50 anni, la madre 43 anni, era andata al bar con gli altri due figli.