Home Attualità Tragedia in autostrada: camion schiaccia auto con gemellini

Tragedia in autostrada: camion schiaccia auto con gemellini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:37
CONDIVIDI

Pauroso incidente stradale ieri pomeriggio sull’autostrada nei pressi di Viareggio.

ambulanzaUna mamma e i suoi gemellini di 9 mesi sono stati travolti da un tir sull’autostrada A 12 vicino a Viareggio. La notizia da CheDonna.it.

Famiglia distrutta in un incidente in autostrada

Un incidente in autostrada ha distrutto una famiglia. Padre, madre e gemellini di nove mesi ieri pomeriggio stavano viaggiando a bordo della loro auto sull’autostrada A12, diretti a Milano. All’improvviso, nel tratto compreso tra Migliarino Pisano e Viareggio (Lucca), l’auto è stata urtata da un tir cisterna e schiacciata contro il guard rail.

L’impatto è stato terribile, l’auto è stata ridotta ad una carcassa di lamiere e purtroppo nel terribile schianto hanno perso la vita di due gemellini neonati. La mamma, 32 anni, è stata portata con l’eliambulanza all’ospedale di Pisa in gravi condizioni. I vigili del fuoco accorsi sul luogo dell’incidente hanno fatto di tutto per rianimare uno dei due neonati, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare, il piccolo è spirato poco dopo. I due bimbi si chiamavano Luca e Andrea.

Nell’incidente è rimasto miracolosamente illeso il marito della donna e padre dei due bambini, che è riuscito ad uscire da solo dall’auto. Anche il conducente del tir è rimasto illeso. L’uomo è stato denunciato a piede libero dalla polizia stradale per omicidio colposo. Non è risultato positivo all’alcol test, ulteriori verifiche dovranno accertare la dinamica dello spaventoso incidente.

Il tir cisterna trasportava una sostanza chimica corrosiva, che fortunatamente non è fuoriuscita. A seguito dell’incidente l’autostrada è stata chiusa in entrambe le direzioni, per consentire le operazioni di soccorso. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco da Pisa e da Viareggio e la polizia stradale di Viareggio. Solo nel tardo pomeriggio l’autostrada è stata riaperta.

Il marito della donna e padre dei due poveri bimbi, un uomo di 34 anni originario del milanese, pur sotto shock è andato subito al capezzale della moglie. I due neonati sono stati portati all’istituto di medicina legale, sui loro corpicini sarà effettuata l’autopsia.