Bigiotteria: attenzione a quella scadente

Tra gli accessori che potrebbero far male alla nostra salute c’è anche la bigiotteria.

Bigiotteria (Thinkstock)
Bigiotteria (Thinkstock)

La bigiotteria rappresenta una valida e soprattutto economica alternativa ai gioielli, attenzione però a quella di bassa qualità che può rivelarsi un vero e proprio pericolo per la nostra salute. Ve lo spiega CheDonna.it.

Bigiotteria scadente pericolosa

Collane, anelli, orecchini e braccialetti sono la passione di noi donne. Ne compreremo a bizzeffe, spesso però il nostro portafoglio non può permettersi prezzi troppo elevati, soprattutto quando parliamo di gioielli. Ecco che allora la bigiotteria, da quella coloratissima a quella più sobria, dalle pietre al metallo, è spesso un buon modo per valorizzare i nostri vestiti e abbellire la nostra figura senza spendere troppo.

Moltissime donne vanno in visibilio davanti alle bancarelle di gioielli finti e variopinti in fiere e mercatini, passandoci ore e ore davanti, a provarsi quella collana o a scegliere quegli orecchini tanto cercati. Di bigiotteria a prezzi scontati se ne trova tantissima occorre però fare attenzione, oltre all’aspetto estetico, anche alla fattura, ai materiali e alle sostanze con cui è stata fabbricata. Molti pezzi di bigiotteria infatti possono nuocere alla nostra salute, soprattutto quelli a buon mercato.

E’ difficile che un pezzo di bigiotteria, per quanto si tratti di gioielli finti, sia buono quando costa davvero troppo poco. Spesso dietro ad un prezzo irrisorio si nasconde, oltre al probabile sfruttamento della manodopera in Paesi poveri, anche la sua fabbricazione con materiali scadenti e molto pericolosi per la nostra salute.

Un pericolo che sussiste anche per chi è non è predisposto alle allergie. I gioielli di bigiotteria possono infatti contenere sostanze tossiche e perfino cancerogene come il piombo, il bromo o il cadmio. Materiali che si trovano molto spesso nei gioielli finti e che al contato con la pelle possono avere serie conseguenze per la nostra salute.

Il consiglio, come sempre, è quello di usare accortezza, evitare ad esempio la bigiotteria a un euro. Anche se ci può sembrare graziosa e conveniente, rischiamo di pagare successivamente un prezzo molto più alto.

Da leggere