Gonna tubino, bella ma pericolosa

Prosegue la nostra carrellata sui capi di abbigliamento che ci piace indossare, ma che possono essere dannosi per la nostra salute.

Ginna tubino (Thinkstock)
Ginna tubino (Thinkstock)

Dopo aver passato in rassegna la biancheria intima, tra perizoma, reggiseno, corsetto e biancheria contenitiva, tocca ad un altro capo di vestiario che se troppo stretto può fare male. CheDonna.it vi spiega perché.

Gonna tubino dannosa

Come tutti i vestiti troppo stretti, ci siamo già occupati dei jeans, anche la gonna lunga a tubo può creare problemi alla nostra circolazione sanguigna, in questo caso quella delle gambe, e alla nostra postura. Questo tipo di capi di abbigliamento, infatti, comprime, alle volte in modo eccessivo, alcune parti del nostro corpo e inoltre ci costringe a movimenti innaturali. Per queste ragioni, anche nell’indossare la gonna tubino occorre fare attenzione.

Si tratta di un capo di vestiario irrinunciabile: è bella, elegante, soprattutto quella nera, e disegna la figura dandole una bella forma. Tuttavia, questo tipo di gonna può essere molto pericolosa per le nostre ginocchia, perché essendo stretta proprio a quell’altezza le costringe a movimenti innaturali e limita la nostra camminata e i nostri piegamenti. Insomma, per quanto bella, non è proprio facile muoversi con la gonna tubino. E se il problema fosse solo questo, pazienza! Noi donne siamo abituate a fare sacrifici in nome della bellezza. Il fatto è che il limite ai movimenti e la costrizione alle ginocchia possono provocare dei dolori alle gambe, fino a causare stiramenti muscolari. Inoltre, la posizione innaturale della nostra camminata può crearci dei problemi di postura che possono avere conseguenze perfino sulle vertebre.

Se poi indossiamo la gonna tubino con i tacchi alti, come comanda la moda, ecco che i problemi per gambe, articolazioni e schiena si moltiplicano. Aumenta anche il rischio di perdere l’equilibrio e cadere!

Il consiglio, come sempre, è di usare accortezza anche nell’indossare la gonna tubino, evitando di portarlo troppo a lungo e per troppi giorni di seguito e ricordandosi di lasciare ogni tanto le gambe in libertà per poterle sciogliere. Belle ed eleganti sì, ma con giudizio.

Da leggere