Raccolta di cibo e vestiti per i senzatetto

Angel-busPer la categoria CheDonna e il sociale vi presentiamo una novità.

La Comunità ebraica di Milano aiuterà i volontari dei City Angels ad assistere profughi e senzatetto attraverso una raccolta di cibo, vestiti e prodotti per l’igiene della persona. La raccolta avrà luogo a partire da mercoledì 24 giugno presso la Scuola Ebraica in via Sally Mayer a Milano.

Sarà infatti possibile donare generi alimentari a lunga conservazione, vestiti estivi (è richiesta soprattutto la biancheria intima da uomo), coperte, sapone, bagno schiuma, shampoo, spazzolini, dentifricio in un grande cesto, che ogni qualvolta si riempirà sarà consegnato ai City Angels che porteranno i prodotti presso i loro centri d’accoglienza.

“La nostra Comunità è da sempre particolarmente sensibile ai temi sociali, e siamo felici di renderci utili ai numerosi profughi in arrivo attraverso i City Angels, associazione che stimiamo e con la quale già collaboriamo” dichiara Milo Hasbani, neo presidente della Comunità ebraica.Il sito e il bollettino della Comunità stanno già lanciando l’appello.
E Mario Furlan, fondatore dei City Angels dichiara: “Siamo grati alla Comunità ebraica per il suo appoggio, per noi prezioso. Sia per ciò che ci offrono, sia per l’alto valore morale che essa rappresenta. Chi ha sofferto molto, come gli ebrei, è sensibile alla sofferenza altrui. E si prodiga per alleviarla.”

Ogni giorno i City Angels ospitano da 100 a 200 migranti, oltre a decine di senzatetto, nei loro centri d’accoglienza, e li aiutano anche sulla strada.