Un volto di donna sui dollari

Dollari (NOEL CELIS/AFP/Getty Images)

Sui dollari americani comparirà anche una donna.

Dollari (NOEL CELIS/AFP/Getty Images)
Dollari (NOEL CELIS/AFP/Getty Images)

L’annuncio è arrivato dal dipartimento del Tesoro Usa: finalmente sulle banconote di dollari ci sarà anche un volto femminile. I particolari da CheDonna.it.

Una donna sui dollari

L’annuncio è arrivato via twitter dal dipartimento del Tesoro statunitense: sulla banconota da 10 dollari comparirà un volto di donna e si tratterà di una figura emblematica della democrazia americana. La scelta verrà fatta entro l’anno e si conta di stampare il nuovo biglietto da 10 dollari per il 2020 quando negli Usa si celebreranno i 100 anni del riconoscimento del diritto di voto alle donne, introdotto con il 19° emendamento della Costituzione.

Ora sulla banconota da 10 dollari è riprodotta l’immagine di Alexander Hamilton, uno dei Padri fondatori degli Stati Uniti. Il volto di Hamilton non verrà però cancellato definitivamente, ma continuerà a comparire sulla banconota, alternandosi con la nuova prescelta.

Intanto, un sondaggio condotto sui social media ha premiato come donna simbolo a comparire sui nuovi 10 dollari Harriet Tubman (1822-1913), una donna afro americana nata schiava e che durante tutta la sua vita ha combattuto per l’abolizione della schiavitù e per la diffusione dei diritti.

Non sarà comunque la prima volta che un volto femminile comparirà sui dollari. Era già accaduto negli anni passati anche se soltanto per le monete. Tra il 1979 a il 1981 e poi di nuovo nel 1999 sulla moneta d’argento di un dollaro era apparsa l’effige di Susan B. Anthony, saggista e riformatrice che svolse un ruolo fondamentale per l’emancipazione delle donne nel XIX secolo. Poi a partire dal 2000 è apparso sulla moneta bagnata in oro da un dollaro il volto dell’indiana d’America Sacagawea, la guida della tribù dei Shoshoni che accompagnò Meriwether Lewis e William Clark nella loro esplorazione nell’America Nord occidentale. Queste monete però sono state ritirate dalla produzione, perché spesso scambiate con quelle da un quarto di dollaro.

Le banconote di dollari non sono mai cambiate negli anni, eccetto nel 1929 quando sui 20 dollari l’immagine di Grover Cleveland fu sostituita con quella di Andrew Jackson. Le banconote hanno avuto solo alcuni restyling, soprattutto per contrastare le falsificazioni.

Intanto, il Tesoro Usa ha lanciato una compagna con l’hashtag #Thenew10 per invitare i cittadini a fare le loro proposte sul volto di donna americana che dovrà comparire sulla nuova banconota da 10 dollari. L’unico vincolo imposto dalla legge è che la donna scelta non sia più in vita.