Paura a Nantes: a fuoco la storica basilica (foto)

Ha preso fuoco la bella Cattedrale neogotica di Nantes, in Francia.

La Cattedrale di Nantes in fiamme (GEORGES GOBET/AFP/Getty Images)
La Cattedrale di Nantes in fiamme (GEORGES GOBET/AFP/Getty Images)

Paura ieri a Nantes, dove è andata in fiamme la famosa cattedrale della città. Ve lo racconta CheDonna.it.

Nantes: incendio alla cattedrale

Ieri un violento incendio ha colpito la storica cattedrale neogotica di Nantes, Saint-Donatien-et-Saint-Rogatien. Le fiamme hanno avvolto il tetto della basilica, distruggendolo completamente. Fortunatamente, a parte i danni alla struttura, non ci sono stati feriti. Quando l’incendio è divampato la messa era già terminata e i fedeli erano fuori. La cattedrale è stata evacuata.

A quanto si apprende, sembra che le cause dell’incendio siano accidentali. Alcuni operai saldatori stavano lavorando sul tetto e una scintilla partita accidentalmente avrebbe scatenato l’incendio.

I vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme dopo alcune ore. Ora si dovrà fare la conta dei danni.

Un altro incendio di origini molto simili aveva devastato la chiesa il 28 gennaio del 1972, quando una saldatrice lasciata accesa da un operaio scatenò un vasto incendio nel sottotetto. La basilica subì gravi danni e fu sottoposta ad un lungo lavoro di restauro.

La cattedrale di Nantes, dedicata ai santi Santi Pietro e Paolo, ha origini molto antiche. La prima pietra è stata posata nel 1434 e la sua costruzione è durata più di 450 anni, per concludersi nel 1893. Uno dei cantieri più lunghi dell’architettura religiosa francese. La facciata della cattedrale formata da due torri a pietra bianca. La navata centrale è alta 37,5 m, una delle più alte al mondo.

Da leggere