Home Attualità

Uccide la compagna sparandole alla testa

CONDIVIDI

In provincia di Roma un uomo uccide la propria compagna.

Carabinieri (CARLO HERMANN/AFP/Getty Images)
Carabinieri (CARLO HERMANN/AFP/Getty Images)

Ennesimo caso di femminicidio. Le ultime notizie da CheDonna.it.

Uccide la compagna

Ancora un triste caso di femminicidio. Un uomo ha ucciso la sua compagna con un colpo di pistola sparatole alla testa. Quindi l’uomo ha tentato a sua volta di uccidersi. Il dramma è avvenuto in provincia di Roma, a Riofreddo, nella tarda serata di ieri, intorno alle 22.30. La vittima è una donna italiana di 47 anni, così come italiano è il compagno omicida, di 51 anni.

Come già in molti altri casi di questo tipo, sembra che il movente del delitto sia stata la volontà della donna di porre fine alla relazione e lasciare il compagno. L’omicidio si sarebbe consumato al culmine di una lite tra i due. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Subiaco.

In casa della coppia erano presenti anche i figli. Ad assistere alla tragedia sarebbe stata la figlioletta di soli 8 anni, che ha subito chiamato i fratelli più grandi, i quali hanno dato l’allarme.

L’uomo si trova ora ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale dell’Aquila, dove è piantonato. Dopo aver ucciso la compagna, ha tentato di togliersi la vita con un colpo di pistola alla tempia. La ferita però non è stata letale.

Il susseguirsi di casi così drammatici che vedono vittime le donne, coinvolte in relazioni sentimentali difficili o che stanno per concludersi, lasciano aperti numerosi interrogativi a cui è sempre più difficile dare delle risposte.