Home Attualità

Samantha Cristoforetti: donna da record nello spazio

CONDIVIDI

Samantha Cristoforetti batte il record di permanenza consecutiva nello spazio per una donna.

Samantha Cristoforetti (AFP/Getty Images)
Samantha Cristoforetti (AFP/Getty Images)

L’astronauta italiana supera il record dell’americana Sunita Williams. Ve lo racconta CheDonna.it.

Samantha Cristoforetti da record

Non solo la popolarità mondiale. L’astronauta italiana dell’Esa (Agenzia spaziale europea) Samantha Cristoforetti è la donna a rimanere più a lungo nello spazio, battendo il primato mondiale di permanenza consecutiva in orbita dell’astronauta statunitense Sunita Williams, che ammonta a 195 giorni. Un record battuto domenica 7 giugno, quando Samantha raggiungerà i 196 giorni di permanenza consecutiva nello spazio a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (Iss).

I russi dell’agenzia spaziale Roskosmos hanno confermato che il rientro sulla Terra di Samantha e degli altri due astronauti della sua missione, l’americano Terry Virts e il russo Anton Shkaplerov, avverrà il prossimo 11 giugno. Cristoforetti raggiungerà quindi i 200 giorni nello spazio. La missione si sarebbe dovuta concludere lo scorso 14 maggio, ma è stata prolungata di un mese a seguito del fallimento del lancio della navetta cargo Progress M-27M, che ai primi di maggio avrebbe dovuto raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale, invece è uscita dall’orbita ed è precipitata nell’Oceano Pacifico, disintegrandosi nell’impatto con l’atmosfera. I tre astronauti rientreranno sulla Terra con la navetta Soyuz, in un viaggio della durata di circa cinque ore. A bordo della Iss rimarranno l’americano Scott Kelly insieme ai russi Mikhail Kornienko e Gennady Padalka.

“Sono davvero contenta per lei”, ha detto Sunita Williams di Samantha Cristoforetti, accettando con sportività di essere battuta nel record di permanenza nello spazio. La Williams trascorse in orbita 194 giorni più alcune ore dal dicembre del 2006 al luglio del 2007. L’astronauta americana ha raccontato che sulla Stazione spaziale internazionale il tempo passa velocemente, perché il lavoro è continuo: “Si è sempre impegnati a fare qualcosa”. Sarà dura per Samantha riabituarsi alla gravità. Williams ha spiegato che al rientro sulla Terra ad un astronauta serve un periodo piuttosto lungo per recuperare, soprattutto l’equilibrio, dopo aver galleggiato per mesi nello spazio. Occorrerà del tempo anche per riabituarsi all’alternarsi del giorno e della notte. Sacrifici che tuttavia sono ampiamente ripagati dalla bellezza e straordinarietà dell’esperienza, ha spiegato la Williams.

Non dubitiamo che Samantha Cristoforetti, grazie al suo entusiasmo, possa recuperare in fretta la forma fisica una volta tornata sulla Terra. Pronta a raccontare in tv e nelle scuole la sua esperienza di astronauta e di donna dei record: sia come prima astronauta italiana nello spazio che come donna rimasta più a lungo in orbita.