Home Attualità

LIBRI: ‘Ribellatevi!

CONDIVIDI

Immagine

Oggi, CheDonna, per la categoria Libri, vi propone una novità: Ribellatevi! di Luigi Lunari in libreria dal 28 maggio.

Egregio signor Sindaco, Le dico subito che questa lettera vuole essere un deciso invito alla ribellione contro un’organizzazione statuale e una pubblica amministrazione sempre più incapaci di regolare e gestire la vita civile. Un invito a prendere in mano la situazione, a gettare a mare l’inestricabile groviglio di norme e disposizioni provinciali, regionali, nazionali, comunitarie… che quella vita rendono ingestibile sotto ogni profilo: normativo, organizzativo, regolamentare, amministrativo, decisionale, operativo e via dicendo.”

Una lettera aperta, una proposta rivoluzionaria: con questo pamphlet Luigi Lunari incita i sindaci di tutta Italia a comportarsi da buoni padri di famiglia, tutelando e sostenendo con ogni mezzo i propri amministrati e, dove necessario, ignorando le pastoie burocratiche imposte dallo Stato. Un ponderato incitamento alla ribellione costruttiva, per dare alle nostre città e alle nostre vite equilibrio e dignità.

Luigi Lunari (Milano, 1934). Laurea in Legge, vent’anni al Piccolo Teatro di Milano con Grassi e Strehler. Nel 1991 scrive Tre sull’altalena, che dopo un trionfo al Festival di Avignone, è stata tradotta in 27 lingue, è correntemente rappresentata in tutto il mondo e ha aperto la strada ad altri testi, quali Il senatore Fox, Nel nome del padre e Sotto un ponte… (rappresentati anche a Parigi, Tokyo e New York). Al di fuori dell’impegno drammaturgico ha scritto un saggio su Maria di Nazareth(Mondadori), una Breve storia del teatro (Bompiani), una Breve storia della musica(San Raffaele), e tre romanzi: una saga storica su Hernán Cortés e la conquista del Messico (Rizzoli), un travolgente Il Maestro e gli altri (Carte Scoperte), e Scveik a New York (BookTime). Per BookTime, ha curato anche un rivoluzionario Elogio della recessione, attribuendone prudentemente la paternità a un Anonimo Lombardo. Presso lo stesso editore ha pubblicato La democrazia, una signora da buttare. Per la collana i “Classici” di Feltrinelli ha curato I Viceré (2011) di Federico De Roberto e Il Cid  (2012) di Pierre Corneille. Ha tradotto e curato Dracula (2011) di Bram Stoker e Ritratto di signora (2013) di Henry James e ha tradotto Alice nel paese delle meraviglie (2013) di Lewis Carroll.