Home Attualità

MUSICA: “La notte dei Griot”

CONDIVIDI

4e7b7b1a-5ae1-4a7d-b2d5-b147b7eecf4eLa redazione di CheDonna, per la categoria Musica vi informa che il primo giugno alle 21.00 all’INIT CLUB, Via della Stazione Tuscolana, 133, Roma, si terrà C’era una volta l’Africa. La notte dei Griot.

Una tradizione africana di trasmissione di saperi, fatti storici e leggende, che vengono raccontate da questi particolari cantori. Ma chi sono i Griot? Una serata magica , per scoprire e vivere l’emozione della festa del villaggio,  guidati dalle voci dei bambara,  “i maestri di parola”, e dall’inseparabile kora. Narrazioni di ieri e di oggi, il griot tesse il racconto, il ritmo conduce e sostiene, fino ad arrivare alle testimonianze di uomini in fuga da guerra e fame, sopravvissuti alla traversata del Mediterraneo.

Una serata per imparare a stare insieme, per conoscerci da vicino e scoprire che “l’altro” non è diverso, ma  un gusto in più, pieno di nuovi e antichi sapori. Un progetto di Pape Siriman Kanoutè e Maouka Sékou Djabatè, organizzato in collaborazione con xister, con il patrocinio di Festad’Africa Festival 2015.

Musica e racconti dei Griot:

Pape Siriman Kanoutè:  kora e voce

Badara Seck: voce

Dialy Mady (Kaw) Cissoko : kora e voce (Orchestra di Piazza Vittorio)

Madia Djabatè : kora e voce

Ady Thioune: percussioni

Mbar Ndiaye: percussioni

Goundo Kanoutè: coro e ballerina

Awa Koundoul: coro e ballerina

Antonia Ragosta: chitarra acustica e portoghese

San Jaay : tabla

Virginia Vignera: kora, voce e arpa celtica

Silvia Balossi, kora e voce

Maouka Sékou Djabatè: presentatore e Dj

Durante la serata, sono previste le testimonianze dal vivo delle storie di uomini e donne sbarcati a Lampedusa e in Sicilia.