Home Antipasti

Video ricetta: gustose alici alla beccafico

CONDIVIDI

State organizzando ua cena a casa vostra e non avete idea di cosa preparare come antipasto? Se amate le rivisitazioni in chiave finger food dei grandi classici della cucina italiana allora non potete perdervi la ricetta che abbiamo in serbo per voi oggi: gustosi spiedini di alici alla beccafico. Vediamo insieme come prepararli…

alici-a-beccafico

Dopo Video tutorial: uova sode ripiene al tonno, oggi noi di CheDonna.it prendiamo spunto da un piatto tipico della tradizione sicula e ve lo proponiamo in una rivisitazione sfiziosa. Seguite passo passo le indicazioni qui sotto e il video tutorial che trovate di seguito!

Ricetta degli spiedini di alici alla beccafico

Ingredienti per le alici

12 filetti di alici

scorza grattugiata di arance bio

scorza grattugiata e succo di limone bio

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

50 g di pane grattugiato

q.b. di pepe

20 g di pinoli

1 ciuffetto di Prezzemolo

q.b. di sale

20 g di uvetta sultanina

5 g di zucchero di canna

Per decorare

10 foglie di alloro

150 g di polpa di arance bio

Iniziamo la preparazione dei nostri spiedini pulendo per bene le alici sotto l’acqua corrente, privandole della testa e incidendole sul ventre per rimuovere la lisca e le interiora. Una volta che le avrete sciacquate scaldate in una pentola i pinoli e il pane grattugiato in modo che siano ben tostati, quindi versateli in una ciotola e salate e pepate aggiungendo anche il prezzemolo tritato, la scorza di arancio e limone e due cucchiai di olio d’oliva, mescolando il tutto per bene con il succo di mezzo limone.

Una volta preparato il ripieno stendete le alici su un ripiano e distribuite in modo generoso l’impasto, poi arrotolatele una ad una lasciando la coda all’esterno. Da parte tagliate un arancio a fettine sottili mezzo centimetro e poi in piccoli spicchi, è da qui che inizieremo a costruire il nostro spiedino: una fettina d’arancio, una foglia d’alloro e un’alice, nuovamente arancio, alloro e l’alice. Così per ogni spiedino fino a che non avremo terminato gli ingredienti.

Sul fondo di una teglia capiente spargete il ripieno che vi è avanzato, quindi adagiate gli spiedini distanti l’uno dall’altro, cospargete con poco zucchero di canna e cuocete in forno a 180°C per 20-25 minuti.

Serviteli ai vostri ospiti ancora caldi, con qualche fettina d’arancio fresco a decorare il tutto.

[vsw id=”Nh_4_H3HTXw” source=”youtube” width=”800″ height=”450″ autoplay=”no”]