Home Attualità

Proposta di matrimonio dall’uomo che le salvò la vita!

CONDIVIDI

Una vicenda iniziata in maniera decisamente tragica ma con un lieto fine che ha davvero dell’incredibile.

Protagonisti una donna che 3 anni fa venne accoltellata dall’ex fidanzato e l’uomo che, allora, le salvò la vita.

Melissa Dohme

L’ex fidanzato le inferse 30 coltellate riducendola in fin di vita

Melissa Dohme è una ragazza americana vittima, come tante altre donne purtroppo, di un’assurda vicenda di violenza domestica.

Nel 2012, infatti, ricevette 30 coltellate dall’ex fidanzato, Robert Lee Burton, in preda ad un raptus di follia. Fu solamente grazie al pronto intervento di un uomo, Cameron Hill, che la giovane riuscì a salvarsi e ad essere trasportata d’urgenza in ospedale.

Burton fu accusato di tentato omicidio e finì dietro le sbarre mentre Melissa, scampato il pericolo, è riuscita piano piano a rifarsi una vita.

Questo anche grazie al suo salvatore, Cameron, con il quale, a distanza di tempo, ha iniziato ad intrattenere una relazione amorosa. Sempre con il suo supporto la ragazza ha ripreso gli studi conseguendo la laurea in legge.

Alcuni giorni fa la giovane è stata contattata dalla squadra di baseball della città in cui vive, St. Petersburg, i Tampa Bay Rays perché aprisse il match contro i New York Yankees con il primo lancio. Salita sul monte e sotto gli occhi di migliaia di spettatori, è stata però raggiunta dal fidanzato, Cameron, il quale le ha prima consegnato una palla con su scritta la sua proposta di matrimonio, per poi inginocchiarsi nella più classica offerta dell’anello.

La reazione di Melissa è facilmente immaginabile.

E’ possibile tuttavia assistere a tutta la scena che è stata, ovviamente, ripresa dalle telecamere delle tv locali presenti e che vi proponiamo nel filmato di seguito.

Decisamente una bella favola a lieto fine.