Home Tatuaggi

Rimedi naturali: la vaselina bio fai da te per i tatuaggi

CONDIVIDI

Quando facciamo un tatuaggio ci viene consigliato dal professionista che lo ha eseguito di ricoprirlo con la vaselina, per impedire alla pelle di sviluppare crosticine che porterebbero via il colore appena applicato. Chedonna.it vi propone un tutorial per preparare una vaselina bio che non contenga paraffina liquida, unico ingrediente che compone la vaselina commerciale.

tatuaggi

Tutti noi conosciamo i danni derivati dai petrolati, considerati cancerogeni per l’uomo e dannosi per l’ambiente. La bio vaselina sarà un prodotto che potrà essere utilizzato come rimedio naturale per idratare per la pelle, come balsamo labbra, crema post depilazione e anche per modellare i capelli al posto della comune cera.

La presenza del burro di karitè e dell’olio di ricino ne fanno un eccezionale trattamento di bellezza per la nostra pelle.

Come fare la bio vaselina

Per preparare un barattolo di bio vaselina avrete bisogno di olio di ricino e burro di karitè, ma se vorrete rendere la crema anche lenitiva e adatta a diversi usi potrete integrarla con oli essenziali e acido ialuronico.

Ecco la ricetta:

-30 g. di burro di karitè

-60 g. di olio di ricino

-1 g. di bisabololo

-3 g. di tocoferolo

-o.e. lavanda 6 gtt.

-o.e. di tea tree 6 gtt.

-o.e. rosa 3 gtt.

-6 g. gel acido ialuronico

Seguite il video tutorial!