Home Attualità

Come sbarazzarsi dei call center una volta per tutte!

CONDIVIDI

Ci chiamano nelle ore più improbabili per farci proposte commerciali che, per quanto ogni tanto effettivamente interessanti, la maggior parte delle volte o ci hanno già fatto loro stessi in decine di altre telefonate nei giorni precedenti, oppure per servizi verso i quali non abbiamo il minimo interesse.

Se vogliamo, allora, definitivamente eliminare il problema e non rischiare di far freddare la pasta nel piatto cercando di far capire alla signorina all’altro capo del telefono che quello che ci sta proponendo proprio non ci interessa, ecco alcune indicazioni da poter seguire.

 call center

Le “vie della salvezza”

Non ce la facciamo proprio più. Ogni giorno ci tocca rispondere, se siamo fortunati, almeno ad un paio di telefonate da call center per proposte commerciali dei più svariati generi: tariffe telefoniche ed internet, sondaggi, acquisto di oli o vini, abbonamenti nelle palestre e chi più più ne metta.

Per carità, c’è da rendersi conto che chi sta all’altro capo della linea è una persona che fa il suo lavoro e che cerca anche lei di guadagnarsi il suo stipendio, ma a volte davvero si rasenta davvero lo stalking. Soprattutto quando una stessa proposta ci viene fatta dalla stessa azienda più e più volte all’interno della stessa settimana. E’ chiaro che deve esserci qualcosa che non va.

Ci sono però alcuni “trucchetti” per far sì che tutto ciò non capiti più e che, finalmente, si possa cenare in pace senza doversi alzare per rispondere al telefono a ogni piè sospinto e soprattutto senza che si debba ricorrere al cambio di recapito telefonico (escamotage che ci consentirebbe di avere comunque un minimo di pace ma solo per un breve periodo).

Abbiamo parlato di “trucchetti” ma in verità si tratta di veri e proprio diritti che noi tutti possiamo vantare e che ci vengono spiegati direttamente dal Garante per la Privacy.

La cosa più semplice è richiede al proprio gestore di telefonia di rimuovere il nostro numero di telefono da tutti gli elenchi a disposizione dei call center di chi fa promozioni commerciali.

Se la prima “via” non funzionasse, con la seconda andremo molto più sul sicuro. Si tratta di fare richiesta di iscrizione al Registro Pubblico delle Opposizioni (totalmente gratuita), tramite modulo compilabile sul sito web, oppure tramite telefono, fax, e-mail o raccomandata, al fine di rendere definitivamente invisibile il nostro recapito telefonico alle aziende che fanno promozioni via telefono.

Se il vostro recapito telefonico è poi riservato è sufficiente chiedere a chi ci chiama la fonte dalla quale ha avuto il nostro numero (cosa che sono obbligati a dirvi) e chiedere a quest’ultima la rimozione. Si tratta di Codice della Privacy quindi niente che non si possa fare per tutelarci.

A questo punto a voi la scelta: continuare a ricevere promozioni nella speranza che una su mille sia quella che effettivamente ci potrebbe interessare, oppure riacquistare definitivamente la “serenità telefonica” dai call center che ci tartassano?