Home Senza categoria

How to: tutti i segreti per fare un bucato perfetto

CONDIVIDI

Siete tra quelle che di fronte all’oblò della lavatrice vi perdete in pensieri cosmici su come interpretare le etichette sugli indumenti, su quanto detersivo utilizzare e sopratutto a quali temperature lavare i capi e quali indumenti lavare assieme? Chedonna.it vi propone alcune piccole regole per rendere semplice l’operazione del bucato e renderlo degno di quello che facevano le nostre nonne.

Laundry
Laundry

Basterà la giusta organizzazione e vedrete che avere degli indumenti puliti, profumati e sopratutto dello stesso colore e misura con cui erano entrati nella lavatrice, sarà un vero gioco da ragazze!

Tutti gli step del bucato perfetto

Il segreto per il bucato perfetto affonda le sue radici dalla giusta organizzazione. Ecco alcune regole per dividere e preparare tutti i capi di abbigliamento e la biancheria prima del lavaggio e per eseguirlo in modo perfetto.  Conoscere la vostra lavatrice e le sue funzioni, quanti chili di biancheria supporta e come pulirne il filtro è il primo passo, vediamo gli altri in uno schema molto semplificato.

Dividere i panni in più ceste

Create un angolino per la lavanderia in cui sistemerete almeno tre ceste per i panni, la prima per gli asciugamano e i lenzuoli che andranno lavati in modo particolare. La seconda per gli indumenti colorati e la terza per i bianchi. Se volete fare le cose alla perfezione potrete prevederne una piccola per la biancheria intima che dovrebbe essere lavata da sola.

Come lavare la biancheria per la casa

Gli asciugamano e i lenzuoli hanno bisogno di un lavaggio accurato ad alta temperatura e con l’aggiunta di un disinfettante a base di ossigeno. Caricare la lavatrice e selezionare il programma che lavi almeno a 60 gradi i cotoni. Aggiungere il detersivo nella vaschetta con la quantità giusta indicata sull’etichetta del prodotto.

Come lavare i capi colorati

Nei tempi moderni con l’avvento dei foglietti assorbi colore, potrete lavare i capi colorati tutti assieme, il segreto sarà mantenere delle temperature fredde e aggiungere un bicchiere di aceto di vino bianco nell’oblò della lavatrice. L’aceto manterrà i colori vivi e le fibre dei tessuti morbidi.

Come lavare i bianchi e i delicati

Per lavare i bianchi e i delicati, ogni lavatrice riserva un programma su misura. Di solito è contraddistinto con la definizione “lavaggio a mano”. Utilizzare un detersivo per capi delicati sarà una scelta ottima.

Il prelavaggio e ammollo

Nel caso di macchie ostinate come oli o vino o di indumenti particolarmente sporchi sarà bene pre trattare le macchie ed effettuare il prelavaggio  con la lavatrice. Questo aiuterà ad eliminare perfettamente le macchie.

Risparmio energetico

Sarà bene effettuare le lavatrici “a caldo” nelle ore serali e notturne per ridurre al minimo lo spreco energetico nelle fasce orarie più indicate.