Home Dieta e Alimentazione

Dimagrire e depurarsi con la dieta dei frutti rossi

CONDIVIDI

Vi sentite appesantite e senza energie? L’idea di dover affrontare la prova costume sta diventando un incubo? Allora è arrivato il momento di dare una bella svegliata al metabolismo e affrontare con tenacia una settimana detox a base di frutti rossi. Un percorso alimentare grazie al quale vi disferete delle tossine e dei liquidi in eccesso, facendo il pieno di vitamine e sostanze antiossidanti. Il modo perfetto per prepararvi al meglio per la bella stagione!

Frutti-di-bosco

Dopo la Dieta dell’ananas: 3 giorni per eliminare i liquidi in eccesso, oggi CheDonna.it vi propone la dieta dei frutti rossi, un rimedio last-minute per depurarsi e perdere un paio di chili in una sola settimana. L’importante è abbinare a questo regime alimentare un po’ di attività fisica, bere almeno due litri di acqua al giorno ed eliminare completamente lo zucchero e le bevande gasate. Di seguito potete trovare un esempio di menù settimanale a cui ispirarvi per affrontare la vostra settimana detox, vediamolo insieme!

Dieta dei frutti rossi: il menù della settimana

Lunedì

Colazione: al risveglio bevete una tazza di acqua tiepida con il succo di un limone. Dopo una mezz’ora prendete una tazza di tè verde, uno yogurt magro con una manciata di pinoli e una di frutti di bosco.

Spuntino: una spremuta di arance rosse e 2 noci.

Pranzo: petto di pollo alla griglia, cavolfiore bollito condito con una manciata di chicchi di melograno, due cucchiaini di olio extra vergine d’oliva, aceto balsamico e pepe nero.

Merenda: un succo di melograno, un formaggino magro.

Cena: pesce al cartoccio con erbe aromaiche, carciofi lessi conditi con aglio e prezzemolo.

Martedì

Colazione: la solita tazza di acqua tiepida  limone al risveglio, poi latte scremato, due fette di biscottate integrali con un cucchiaino di marmellata di more light.

Spuntino: una spremuta di arance rosse, 10 pinoli.

Pranzo: due petti di tacchino, una manciata di mandorle, un succo di melograno.

Merenda: fiocchi di latte con una manciata di mirtilli.

Cena: straccetti di manzo con rucola, funghi trifolati con aglio e prezzemolo, insalata condita con una manciata di chicchi di melograno, un cucciaino di olio d’oliva sale e aceto balsamico.

Mercoledì

Colazione: una tazza di acqua tiepida e succo di limone al risveglio, un caffè amaro, ricotta con una manciata di frutti di bosco e 4 mandorle.

Spuntino: una spremuta di arance rosse, due carote.

Pranzo: riso ai frutti rossi, preparato con 50 g di cipolla rossa, il succo di mezza arancia, due clementine, 30 g di lamponi, 80 g di mirtilli, brodo vegetale, coriandolo e una spolverata di cannella.

Merenda: yogurt magro con una manciata di mirtilli.

Cena: salmone alla griglia, insalata con melograno, arancia, finocchio e olive nere.

Giovedì

Colazione: una tazza d’acqua tiepida con succo di limone al risveglio, un caffè amaro, ricotta conuna manciata di frutti di bosco conditi con cacao e cannella.

Spuntino: una spremuta di arance rosse, 2 noci.

Pranzo: insalatona con rucola, carote, una manciata di mirtilli, un’arancia, un finocchio, radicchio, olive ner e 100 g di feta a cubetti, condita con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva, aceto balsamico e poco sale.

Merenda: un’arancia rossa, una manciata di more.

Cena: vellutata di verdure con carote e spinaci, salmone affumicato condito con succo di arancia e qualche chicco di melograno.

Venerdì

Colazione: una tazza di acqua tiepida con succo di limone al risveglio, latte scremato, 3 fette biscottate un cucchiaino di marmellata di mirtilli light.

Spuntino: uno yogurt magro con una manciata di mirtilli.

Pranzo: un trancio di tonno, cavolfiore bollito con carote e condito con un’arancia, mezzo melograno, 2 noci, e un cucchiaino di olio d’oliva.

Merenda: un’arancia rossa, un formaggino magro.

Cena: vellutata di carote con un cucchiaino di olio d’oliva, due fettine di roast beef e insalata all’agro.

Sabato

Colazione: una tazza di acqua tiepida con succo di limone, tè verde, uno yogurt bianco magro con una manciata di frutti di bosco.

Spuntino: un succo di melograno, due carote.

Pranzo: petto di pollo condito con succo d’arancia, insalata con spinaci, rucola, chicchi di melograno, noci e scaglie di parmigiano, condita con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva e aceto balsamico.

Merenda: infuso di finocchio e uno yogurt magro.

Cena: tagliata al pepe rosa, verza stufata con aglio, pomodoro e peperoncino

Domenica

Colazione: una tazza di acqua tiepida con succo di limone, ricotta con frutti di bosco e pinoli.

Spuntino: una spremuta di arance rosse, 4 mandorle.

Pranzo: risotto al melograno, 4 gamberoni alla piastra conditi con mezza arancia rossa.

Merenda: uno yogurt greco con una manciata di frutti di bosco, un cucchiaio di miele e una spolverata di cannella.

Cena: pesce al cartoccio, spinaci ripassati con parmigiano, semifreddo ai frutti di bosco.