Home Senza categoria

How to: come preparare una moka perfetta per gustare un ottimo caffè

CONDIVIDI

Nell’epoca delle macchine elettriche che regalano caffè di ogni tipo, cappuccini e schiuma di latte come se piovesse, c’è ancora chi preferisce il fascino della classica moka. Preparare il caffè è sempre stato un vero rituale del relax che incornicia la pausa perfetta o un dolce risveglio. Chedonna.it vi svela qualche segreto per preparare una moka in modo perfetto, degno della miglior tradizione napoletana.

moka

Personalmente ricordo con grande piacere e nostalgia mio nonno che a fine pasto si alzava e con una gestualità ormai quasi automatica, ma che a noi bimbi sembrava un rito magico, preparava la moka, la metteva sul fuoco e attendeva il primo zampillo di caffè per prendere la schiuma e farne una cremina con l’aiuto dello zucchero. Ma come si prepara davvero un buon caffè con la moka? Scopriamo insieme i segreti della tradizione.

Il rituale del caffè perfetto con la moka

Scelta e conservazione del caffè

 Per ottenere un buon caffè con la moka è molto importante scegliere una miscela di caffè di qualità e indicata per essere preparato con la moka. Ormai tutte le migliori marche di caffè indicano sulla confezione quali miscele sono indicate per la moka e quali per l’espresso.

Per conservare la polvere di caffè è essenziale utilizzare un barattolo a chiusura ermetica, per preservarne l’aroma e la freschezza.

Le fasi della preparazione della moka

La base della moka va riempita con acqua fresca e possibilmente a basso contenuto di calcare, va versata nella base fino a riempirla all’altezza della valvola.

Poi va riempito il filtro con la polvere di caffè. In questa fase non si deve assolutamente pressare la polvere, come si fa invece per l’espresso ma si deve battere la base con il filtro inserito, sul piano di cucina per eliminare la eventuale aria in eccesso e, questo è un piccolo segreto di famiglia, fare cinque buchini sulla superficie del caffè con uno stuzzicadenti.

La moka andrà avvitata molto bene perchè richiede una chiusura ermetica.

La fase finale della preparazione

La moka va messa sul fuoco a fiamma bassa e appena il liquido sale e comincia a gorgogliare, si dovrà spegnere la fiamma e attendere che salga completamente. Prima di servire andrà girato direttamente nella caffettiera.