Home Attualità

Stephen Hawking consola le fan dei One Direction disperate dopo l’addio di Zalyn

CONDIVIDI

Stephen Hawking, il noto studioso britannico, ha consolato le milioni di fan di tutto il mondo dei One Direction, disperate dopo l’addio del cantante Zayn Malin a fine marzo scorso. Una notizia che provocò molte reazioni disperate, tra cui preoccupanti azioni di autolesionismo con tanto di fotografie pubblicate sui social network, accompagnate addirittura da minacce di suicidio.

2013 American Music Awards - Show

Durante un incontro al Sydney Opera in Australia, nel quale il fisico e cosmologo ha parlato di temi di fisica e cosmologia in collegamento con un ologramma, una giovane ragazza ha chiesto allo scienziato cosa risponderebbe alle milioni di giovani ragazze che hanno il cuore spezzato da Zayn.

Senza lasciarsi disorientare con molta ironia Hawking ha risposto in termini di fisica quantistica: “Finalmente una domanda su qualcosa di importante””, ha replicato il cosmologo, sottolineando che “il mio consiglio ad ogni giovane ragazza con il cuore spezzato è prestare molta attenzione allo studio della fisica teorica, perché è possibile che un giorno ci porti alla dimostrazione dell’esistenza di universi multipli. Allora non sarebbe impossibile che al di fuori del nostro universo ce ne sia un altro diverso. E in quell’universo Zayn è ancora negli One Direction. E a questa ragazza potrebbe far piacere sapere che in quell’universo lei e Zayn sono felicemente sposati“.

Successivamente Hawking ha poi aggiunto: “Ricordatevi di guardare in alto verso le stelle e mai in basso, ai vostri piedi. Cercate di dare un senso a tutto quello che vedete e chiedetevi qual è il senso dell’esistenza dell’universo. Siate curiosi. E per quanto difficile la vita vi possa sembrare, ci sarà sempre qualcosa che siete in grado di fare e nella quale avrete successo. È  fondamentale che non vi arrendiate mai!”.

Insomma parole d’incoraggiamento per le milioni di giovani avvilite in tutto il mondo e una dimostrazione di umiltà e di praticità da parte  di Hawking che non pare aver sottovalutato il problema che le affligge!