Home Attualità

Fabio e Mingo sospesi da Striscia la notizia: è ancora un mistero

CONDIVIDI

Restano avvolti dal mistero i motivi della sospensione dei due inviati  storici di Striscia la Notizia, i pugliesi Fabio De Nunzio e Mingo De Pasquale , a seguito di una segnalazione, arrivata alla redazione del programma televisivo.

fabio-mingo

Lo scorso 23 aprile, durante la puntata della trasmissione in onda su Italia Uno, lo stesso Gabibbo aveva annunciato ai telespettatori che “abbiamo ricevuto una segnalazione che può mettere in discussione il rapporto di fiducia con la redazione pugliese di Fabio e Mingo. Da subito, sono sospesi da inviati. Quando tutto sarà chiaro, vi faremo sapere”.
Ma i motivi per cui sono stati sospesi restano ancora un mistero mentre sia la redazione del telegiornale satirico che i due inviati restano nel silenzio.
Nonostante le numerose ipotesi trapelate, secondo le indiscrezioni, il fatto stesso che fino ad oggi non sono state fornite alcune indicazioni, farebbe pensare che sia una cosa importante. I due inviati collaborano con la redazione dal 1997: tra le varie cause vi sarebbe stato un servizio compromettente effettuato sulla Asl di Pescara oppure delle tensioni scaturite dal fatto che la moglie di Mingo avrebbe iniziato a firmare a firmare i servizi al posto di Fabio.

In realtà, tra le ipotesi più probabili spunterebbe  la tesi di un “secondo lavoro” ovvero “rapporti professionali extra Striscia” di uno dei due conduttori che  non sarebbe in linea con l’etica della trasmissione di Antonio Ricci.

Intanto i fan dei due inviati hanno creato un gruppo su Facebook per sostenere i due conduttori. Quest’ultimi che non hanno rilasciato interviste ai media, hanno soltanto ringraziato sul social network i loro fan:Grazie amici di fb. Vi voglio bene. Siete tutti nel mio cuore”, ha scritto Fabio sulla sua pagina Facebook