Home Attualità

MUSICA: Il concerto-evento dei Crystal Flowers

CONDIVIDI

CrystalFlowers_Foto1LRLa redazione di CheDonna, per la categoria Musica vi informa che mezzo secolo fa nasceva “Satisfaction”. La famosa canzone dei Rolling Stones, al primo posto in tutte le classifiche mondiali della musica rock, veniva pubblicata per la prima volta negli Stati Uniti esattamente il 6 giugno 1965.

Scritta da Mick Jagger e Keith Richard e caratterizzata da un riff di chitarra tra i più celebri al mondo, “(I Can’t Get No) Satisfaction” è un inno all’insoddisfazione giovanile che ha segnato un’epoca. Il Teatro Centrale di Roma, per primo in Italia, ha voluto celebrare questo importante anniversario organizzando un concerto-evento dei Crystal Flowers, band il cui stile musicale trova proprio ispirazione tra la fine degli anni ’60 e l’inizio dei ’70. In quel periodo, breve ma ipercreativo, il rock ha espresso un formidabile “laboratorio”, unico nella sua storia e trasversale a tutto.

Il concerto-evento è fissato per venerdì prossimo 24 aprile sul palco del Teatro Centrale (via Celsa 6, dalle ore 21) e vuol essere l’occasione per tutti i veri appassionati di rendere omaggio a “Satisfaction” come canzone-simbolo della storia del rock’n’roll.

L’esperienza musicale dei Crystal Flowers affonda le radici alle origini del rock. L’intuizione iniziale di molti protagonisti di quella fase (Rolling Stones, Jimi Hendrix, Led Zeppelin, Who, Deep Purple, ma anche gli stessi Beatles, Bob Dylan, ecc.) ha poi preso varie strade, contaminazioni e classificazioni, polverizzandosi in linguaggi multiformi. I Crystal Flowers, insoddisfatti delle proprie lunghe esperienze individuali, si sono uniti per tornare indietro insieme, fino a quella ispirazione originaria, per ripartire da quella energia primitiva ancora oggi inclassificabile.

Per farlo, hanno scelto l’essenzialità di base definita dal linguaggio del rock: chitarre, basso, batteria, voce. Un perimetro in cui non c’è una polarità predefinita, ma quattro. Si sono dati una sola regola: il rock non accetta compromessi e difende la sua identità anche quando cerca nuovi linguaggi. Come fanno loro. I Crystal Flowers, che al Teatro Centrale presenteranno una quindicina di pezzi originali, sono: Faux-Cul (chitarra e voce), Steve (chitarra), Grit (basso), Moran (batteria).

Informazioni e prenotazioni: 066780501