Home Attualità

Il divorzio aumenta il rischio di infarto soprattutto per le donne

CONDIVIDI

Se da una parte si sta alleggerendo la burocrazia per il divorzio, per cui la separazione sta diventando sempre più low cost a livello dell’amministrazione comunale, dall’altra arriva il parere degli esperti che evidenziano i pericoli del divorzio sulla salute.
divorzio

Da una ricerca condotta dalla Duke University pubblicata sulla rivista Circulation emerge che il divorzio aumenta il rischio d’infarto.
E’ quanto ha rivelato lo studio condotto su 15mila persone, da dove è stato accertato che i divorziati erano più a rischio di avere un attacco di cuore rispetto ai loro coetanei sposati o che hanno una relazione.
“Chi divorzia rischia maggiormente l’infarto rispetto ad un coetaneo che porta ancora la fede al dito, uomo o donna che sia”, hanno confermato i ricercatori, spiegando che le donne sono quelle con una probabilità di infarto maggiore del 24% rispetto a chi condivide ancora lo stesso letto con il marito. Una percentuale che sale al 77% tra le persone che hanno avuto più di un divorzio. Negli uomini il rischio è risultato del +10% e del +30% con più divorzi.

La ricercatrice Linda George ha pertanto sottolineato che “questo rischio è paragonabile a quello provocato dalla pressione alta o dal diabete”.
Insomma, secondo gli esperti si tratta di una ripercussione dello stress psicologico sul sistema immunitario che aumenta il livello di infiammazione e lo stress ormonale.
“La differenza tra i sessi si vede anche nella depressione. Il divorzio è un carico psicologico maggiore per le donne. Troppo stress influisce su un abbassamento delle difese immunitarie, crescono le infiammazioni e soprattutto la produzione di ormoni che va ad influire sullo stato di salute di cuore e arterie”, hanno spiegato i ricercatori.

Troppe preoccupazioni, come quelle economiche, di scombussolamento della vita quotidiana e quelle sentimentale gravano sul cuore. Per cui da adesso in poi, salvare il matrimonio potrebbe anche salvare la propria vita.