Home Attualità

Rissa sotto casa della Moric: fratello di Fabrizio Corona da una testata ad un paparazzo

CONDIVIDI

Dopo la smentita su Instagram sul tentativo di suicidio, da parte della modella croata Nina Moric che ha tenuto a sottolineare “mio figlio ha solo me, guai a chi me lo tocca”, non si placa il tam tam mediatico sul caso che è rimbalzato sulle prime pagine di tutti i quotidiani nazionali.

Celebrity Sightings In Milan

La tesi della modella che con un messaggio ha sostenuto di essere caduta in casa a commento di una fotografia nella quale si vede il braccio della Moric con un grosso livido ha smentito le prime affermazione del fidanzato, l’imprenditore di Torre del Lago, Luigi Mario Favoloso, è stata anche sostenuta da un suo amico, Augusto, intervenuto a soccorrere la Moric dopo l’incidente, avvenuto sabato sera.
In un’intervista rilasciata ieri a “Pomeriggio Cinque”, Augusto ha smentito l’imprenditore sottolineando che “non era presente” al momento dell’accaduto. Augusto spiega che la modella “per colpa dello stress, ha avuto un malore, si è accasciata e ha picchiato nel mobile della cucina, per cui all’ospedale, le hanno dato solo un punto di sutura”.
“Con lei c’era la mamma, il bambino dormiva, e ha chiamato giustamente l’ambulanza. Nina non voleva andare
in ospedale, la guardia medica ha preferito portarla per tutti i chiarimenti. Nina stava bene”, ha poi aggiunto Augusto.

Intanto sotto l’abitazione della Moric a Milano vi è un proprio presidio dei paparazzi, in attesa di nuove rivelazioni. Ma ieri pomeriggio, si è anche generata una rissa tra i fotografi e il fratello di Fabrizio Corona, Francesco, che era a spasso con il nipotino, ovvero il figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric. Secondo la ricostruzione fornita dal “paparazzo”, Francesco Corona sarebbe stato infastidito dalla presenza del fotografo e avrebbe dato vita ad una discussione che è poi degenerata in minacce, culminando con una “testata” inflitta da Francesco al fotografo. Gli agenti che hanno raccolto la segnalazione hanno anche riscontrato la verità dei fatti con il racconto fornito dal bambino. Dal canto suo, il fotografo che ha riportato qualche segno sul volto, non ha voluto denunciare Francesco.

VIDEO NEWSLETTER