Home Attualità

LIBRI: ‘Coppie sull’orlo di una crisi di nervi’

CONDIVIDI

image003Oggi, CheDonna, per la categoria Libri, vi  propone una novità: Coppie sull’orlo di una crisi di nervi.

Un libro importante per tornare a guardarsi da vicino e affrontare insieme, con ritrovata complicità, intimità ed entusiasmo la vita di coppia.

Nelle relazioni d’amore di lunga data l’avanzare degli anni può rappresentare un momento complicato, che rischia di mettere alla prova, con dubbi e insoddisfazioni, anche i rapporti più rodati. Siamo ancora una squadra? Si è insinuata la noia o possiamo ancora condividere qualcosa di importante? Che cosa ci sta trasformando in due estranei e che cosa può tenerci davvero ancora insieme? Come aiutare il partner a ritrovare il suo equilibrio e scongiurare che la sfiducia o il tradimento buttino all’aria una storia lunga una vita? Come cercare di salvare un matrimonio in crisi? La mezza età coincide con una vera e propria crisi d’identità, normale e persino necessaria per la crescita individuale. È un periodo di bilanci, in cui spesso un lavoro interessante, una bella casa e un conto corrente fornito non bastano a colmare i rimpianti, i sogni irrealizzati e soprattutto gli sconvolgimenti, anche emotivi, che fanno ritenere questa fase della vita come una “nuova adolescenza”.

Felicitas Römer ci ricorda che questa condizione delicata merita uno sguardo critico e grande attenzione. Anche se ci si conosce da tanti anni, occorre essere curiosi verso il “potenziale residuo” del partner e avere il coraggio di manifestare i propri desideri, senza nasconderci. Con suggerimenti pratici, esercizi e questionari, l’Autrice ci guiderà alla riscoperta del partner e della nostra relazione con lui, per tornare ad avere uno scambio intimo, costruttivo, solido e appassionante.

Felicitas Römer, laureata in letteratura e sociologia, è terapista familiare sistemica e giornalista specializzata in temi legati alla famiglia e all’educazione dei bambini. È madre di quattro figli. Oltre a questo libro, ha scritto Quando i figli crescono (Urra, 2013).