Home Attualità

Webcam spenta? Attenti: potrebbe non esserlo!

CONDIVIDI

Siete convinti che, avendo spento la webcam o semplicemente non utilizzandola, questa non vi stia riprendendo proprio in quel momento? Non datelo così per scontato.

Lo sa bene chi ha girato questo breve cortometraggio, il cui fine è proprio quello di mettere in allerta tutti i possessori di dispositivi di registrazione audio e video in qualche modo connessi alla rete.

webcam

Un hacker vi potrebbe spiare!

E’ quello che è accaduto ad un gruppo di ragazze californiane nel 2010.

Un 31enne è stato condannato per violazione della privacy e ricatto nei loro confronti dopo che, per un lungo periodo di tempo, le aveva spiate e riprese nella loro quotidianità (e di conseguenza anche nei momenti più “riservati”) utilizzando un programma di hacking con il quale era riuscito ad entrare e ad attivare la webcam del loro pc senza che queste se ne accorgessero.

Il fatto è venuto alla luce quando il voyeur ha deciso di ricattarle minacciando di divulgare i loro filmati se non gliene avessero forniti altri loro stesse, ma dal contenuto più “esplicito”. Ovviamente è subito scattata nei suoi confronti una denuncia e le conseguenti manette.

A distanza di tempo la Zbros Productions ha deciso di produrre, quindi, questo cortometraggio dal titolo “Webcam“, che mostra le conseguenze di un’azione di hacking nei confronti, appunto, di una webcam personale.

Fate attenzione quindi, è sempre importantissimo munire i propri dispositivi di tutti i più aggiornati sistemi di difesa (antivirus, antimalware e via dicendo) per evitare situazioni molto spiacevoli tipo questa.