Home Attualità - Tutte le news in tempo reale Scandalo! Due ragazze abbracciate in metro. Ma non è come sembra…

Scandalo! Due ragazze abbracciate in metro. Ma non è come sembra…

CONDIVIDI

Una fotografia postata su un profilo Facebook personale, alcune righe di accusa ed il tutto diventa virale.

Ma non è assolutamente come può sembrare, anzi è esattamente il contrario!

ragazze metro

“Assurdo si debba assistere ad una scena simile”

Alcuni giorni fa sul profilo Facebook di Nelson Felippe, un ragazzo brasiliano, è comparsa questa fotografia scattata da lui stesso in metropolitana, accompagnata da un lungo testo che potrebbe, a tutti gli effetti, sembrare di primo acchito una violenta invettiva omofoba.

Scrive infatti Nelson: “Quello che le persone fanno nella loro vita privata è solo affar loro ma, sì, quello che fanno in pubblico riguarda anche me io mi rifiuto di vedere una scena del genere e considerarla la normalità. È una sfida alle convenzioni sociali…”. E fino a qui in effetti tutto sembra preludere ad un definitivo attacco nei confronti di queste due ragazze, immortalate in primo piano, che si abbracciano con tenerezza.

Ma il post prosegue con le seguenti parole:”…e può essere pericoloso. E se accadesse una tragedia o peggio, se qualcuno morisse… Di chi sarebbe la colpa? Cosa succederebbe a un bambino che assiste a scene del genere ogni giorno? I piccoli penserebbero che è normale aspettare la metropolitana oltre la linea gialla. Quindi non comportatevi come il tizio in fondo, fate come le due ragazze“.

Chiaramente Nelson si riferisce al ragazzo sullo sfondo che sta attendendo la metropolitana con un piede sulla riga gialla la quale, come da regolamento universale, non dovrebbe essere superata.

Questo a voler sottolineare che, al giorno d’oggi, sono “pericolosi” alcuni atteggiamenti che effettivamente sfidano le convenzioni sociali, e non invece altri che dovrebbero, nella mentalità del terzo millennio, essere invece accettati e benvoluti. Cosa che, invece, fin troppo spesso in realtà non accade e che, purtroppo, svariati fatti di cronaca dimostrano ancora essere oggetto di recriminazioni verbali e attacchi personali.

Sta di fatto che il suo post è diventato virale con migliaia e miglia di condivisioni in brevissimo tempo. Per fortuna aggiungeremmo!

 ragazze metro2