Home Attualità

MUSICA: “Si chiudono le labbra” di Rakele

CONDIVIDI

RAKELE_cover disco_B

La redazione di CheDonna, per la categoria Musica, vi informa che è online in anteprima su VEVO il video di “SI CHIUDONO LE LABBRA”, singolo che ha anticipato l’uscita dell’album IL DIAVOLO È GENTILE, esordio discografico della giovane e raffinata artista napoletana RAKELE.

«Non si può ripetere un’emozione nello stesso mododice Rakele del singolo “SI CHIUDONO LE LABBRA” ma emozionarsi si può ancora…»

Il disco “IL DIAVOLO È GENTILE”, perfetta sintesi di sonorità internazionali, melodia italiana e sound tipici dell’elettronica, è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming dal 7 aprile; sul sito www.musicfirst.it sono inoltre disponibili 50 copie del disco autografate da Rakele.

“IL DIAVOLO È GENTILE”, disco in cui Rakele ha partecipato attivamente alla stesura dei testi e agli arrangiamenti musicali, nasce dalla collaborazione dell’artista con i produttori Bungaro e Cesare Chiodo (già autori per le voci femminili più importanti del panorama italiano, come Laura Pausini, Fiorella Mannoia, Malika Ayane, Alessandra Amoroso, Chiara e molte altre), che notano il suo innato talento per la musica durante uno stage e decidono così di iniziare a lavorare con lei.

“IL DIAVOLO È GENTILE” contiene 10 tracce inedite, tra cui anche “Io non lo so cos’è l’amore”, brano con cui Rakele ha partecipato alla 65^ edizione del Festival di Sanremo nella sezione “Nuove Proposte” e “Magic”, omaggio ai Coldplay.

RAKELE, all’anagrafe Carla Parlato, nasce a Napoli il 20 Luglio 1995. Da sempre la musica è la sua migliore amica: a 9 anni inizia a studiare canto moderno e classico; a 13 anni prende parte al suo primo progetto discografico e, in seguito, è la front-woman di una band electro – pop locale. Comincia così a sviluppare un suo senso artistico che la porterà, nel 2013, ad essere notata, durante uno stage, dai produttori Cesare Chiodo e Bungaro.

È online da pochi giorni il blog di Rakele, spazio in cui la giovane artista dà libero sfogo ai suoi pensieri.