Home Attualità - Tutte le news in tempo reale MUSICA: “A Sud di nessun Nord” di Antonio Pignatiello

MUSICA: “A Sud di nessun Nord” di Antonio Pignatiello

CONDIVIDI

IMG_3373_b

La redazione di CheDonna, per la categoria Musica, vi informa che da venerdì 10 aprile sarà in rotazione radiofonica “LONTANO DA QUI”, il singolo del cantautore irpino ANTONIO PIGNATIELLO, che anticipa il suo nuovo album di inediti “A Sud di nessun Nord” (Controrecords/ArtistFirst), in uscita il 21 aprile e attualmente disponibile in pre-order su iTunes.

«La musica di “Lontano da qui” è ispirata alla tradizione cilena e messicana – racconta Antonio Pignatiello – una musica di trombe mariachi e chitarre di frontiera sbarcate al porto di Napoli e dirette verso paesaggi incantati. Mentre le strade richiamano storie e assenze, emanano un fuoco che brucia, segna, e lascia traccia di sé, il mare riporta indietro queste storie, come Leucò con Odisseo. Non ci resta che scriverle e riconsegnarle alla vita attraverso il canto».

L’album “A Sud di nessun Nord”, registrato “on the road” in uno studio mobile durante un viaggio lungo la penisola, omaggia l’omonima opera di Henry Charles Bukowski. Il disco contiene 12 brani, scritti dallo stesso Antonio Pignatiello, che hanno come filo conduttore il tema del viaggio e dell’incontro.

A Sud di nessun Nord”, prodotto in collaborazione con il musicista Giuliano Valori (amico fraterno a cui il disco è dedicato) e realizzato grazie all’assistenza di Simone Fiaccavento, è stato mixato da Taketo Gohara (produttore e ingegnere del suono di Vinicio Capossela) e vede la partecipazione di Marino Severini (Gang), Enza Pagliara, Giovanni Versari e di molti altri musicisti nazionali e internazionali.

Antonio Pignatiello ama definirsi “scrittore ed eclettico cantastorie notturno dei viaggiatori in cerca di fortuna”. Nasce in Irpinia nel 1981 per poi trasferirsi prima a Bologna e poi a Roma, dove tuttora vive e lavora. Laureato al D.A.M.S. di Roma collabora con giornali e tv nazionali e locali e cura la regia di vari videoclip e cortometraggi. Nel 2009 torna ad occuparsi di musica e poesia collaborando con il Maestro del free jazz Pasquale Innarella e con il pianista Giuliano Valori conosciuto come il “mago dalle cento mani”. Nell’agosto dello stesso anno si aggiudica il premio Miglior brano inedito al Solarolo Festival di Ravenna con il brano “Folle”. A marzo 2013 esce il suo album d’esordio “Ricomincio da qui” con l’etichetta discografica torinese Controrecords.