Home Attualità

V-Day: a Modena torna in scena i “Monologhi” di Eva Ensler

CONDIVIDI

Dal 15 al 17 aprile al teatro Tenda di Modena torna il V-Day nella sua IX Edizione con i “I monologhi della vagina” di Eve Ensler. Un reading nel quale parteciperanno quaranta donne tra registe e attrici, alcuni uomini e alcuni volti.
violenza donne


Il V-Day è un movimento di attivisti impegnati contro la violenza sulle donne ispirato dalla Ensler e nato nel 2001 promuovendo reading ed eventi in tutto il mondo come il One Billion Rising, flash mob contro la violenza sulle donne, per emancipare il ruolo e l’immagine della donna promossi il giorno di San Valentino, in occasione della festa degli innamorati.
Sul palco di Modena saranno lette le testimonianze di 200 donne che hanno raccontato ad Eve Ensler le proprie esperienze tra quotidianità e discriminazione, con approfondimenti sugli stereotipi del mondo femminile e la sessualità della donna, passando dall’humour graffiante alla drammaticità di molte esperienze di donne che hanno subito violenza e mutilazioni o che hanno scoperto se stesse e il proprio corpo.
Un’occasione da non perdere per chi non ha mai sentito parlare della raccolta, con la quale riflettere sull’identità femminile: il quotidiano americano New York Times ha addirittura definito il libro della Ensler “probabilmente il più importante pezzo di teatro politico dell’ultimo decennio”.