Home Attualità

Maria de Filippi su Maurizio Costanzo, “non potrei mai fare a meno di lui”

CONDIVIDI

Sulla loro storia d’amore si è detto un po’ di tutto: una relazione di facciata, un rapporto opportunistico, una storia totalmente inventata. I due diretti interessati non si sono però mai prestati a questo gioco al ribasso e così hanno parlato solo quando e come hanno voluto loro.

Maria de Filippi e Maurizio Costanzo sono, in poche parole, la coppia più chiacchierata e meno chiacchierona dello show business italiano. L’ultima sulla loro storia d’amore non viene però da paparazzi o anonimi amici chiacchieroni, bensì da uno dei diretti interessati.

Schermata 2015-04-08 alle 11.12.54

Maria de Filippi ha infatti rilasciato un’intervista ricca di spunti interessanti al settimanale Oggi. Tra gli argomenti trattati proprio la relazione amorosa con Maurizio Costanzo.

Maria de Filippi racconta l’amore con Maurizio Costanzo

“Gli voglio un gran bene, non potrei mai fare a meno di lui. E lui di me? No. Sa che, se si azzardasse a lasciarmi, lo rincorrerei dovunque, non gli darei pace”. Così Maria de Filippi parla dell’uomo che da quasi 20 anni (l’anniversario scatterà ad agosto) è suo marito, Maurizio Costanzo, una potenza dell’universo televisivo italiano il cui  ruolo chiave nel settore è sempre stato motivo di dubbio intorno alla oro relazione.

Che la ben più giovane Maria de Filippi avesse infatti interessi più di natura prativa che sentimentale in questa relazione? In molti lo hanno pensato ma, ancora oggi, la signora risponde così: “Non ci fosse stato Maurizio non sarei andata in onda, ero considerata un’idiota… Però, sia chiaro, li capivo, gli altri. Pensavano ‘è quella del momento, lasciamo a Costanzo lo sfizio di mandarla in video, l’anno prossimo ce ne sarà un’altra’”.

Una relazione dunque partita di paripasso con la carriera e che, almeno così auspica la stessa Maria, l’accompagnerà anche nella conclusione di quest’ultima: “Devo essere brava a capire il momento giusto, altrimenti ci rimarrei male. Ora, per dire, non sarei preparata. Ma sono tranquilla: Maurizio mi ha insegnato a entrare in scena, mi spiegherà come uscirne”.

Che dunque ci sia un collegamento tra carriera e amore è indubbio, ma esso pare esser molto meno venale di ciò che qualcuno potrebbe credere.