Home Attualità - Tutte le news in tempo reale Janne Presley la pornostar convertita. Scopri com’è diventata…

Janne Presley la pornostar convertita. Scopri com’è diventata…

CONDIVIDI

E’ stata per anni uno dei volti più conosciuti dagli appassionati del genere “porno”: rinomata per le dimensioni del suo petto. Eppure, dopo aver passato decenni sotto ai riflettori, l’attrice hot con il nome d’arte Jenna Presley ha deciso di cambiare vita e di tornare nei panni di Brittni Ruiz.
janne presley

Ma non solo. L’attrice ha deciso di raccontare la sua storia di conversione in un libro intitolato “Bibbia per i peccatori del porno” che in pochi mesi ha venduto più di 100mila copie. Una vera e propria conversione a pieno titolo in quanto la sexy porno star dice di aver trovato la fede e ha deciso pertanto di abbandonare la sua professione.
La Ruiz si è inoltre dedicata ai suoi colleghi aiutandoli ad approcciarsi al porno in maniera diversa affinché intraprendano un percorso per liberarsi della dipendenza al porno. In questo personale percorso di “redenzione”, l’ex diva a luci rosse, ha anche iniziato a sostenere una fondazione intitolata “Jesus Love Pornstars”.

Mentre sul canale Cielo va in onda “Love Jessica”, il reality della pornostar Jessica Drake, nel caso della Ruiz sembra prevalere la tesi di un altro divo del porno, Rocco Siffredi, secondo il quale ad un certo punto della vita si rivela necessario intraprendere una strada differente.
Jenna Presley infatti racconta di aver avuto un passato turbolente sottolineando di essere stata più volte attratta dalle droghe e vittima di anoressia: “All’inizio ero felice, registi e produttori mi facevano sentire bella e desiderabile. Ma in me non c’era emozione, né gioia. Ero un automa, una bambola robotica che reagiva senza coscienza ad ogni impulso di natura sessuale”, racconta la diva, spiegando di aver avuto i primi segnali di una conversione nel 2009, dopi un invito in chiesa da parte di sua nonna.
La pornostar da quel momento ammette di aver avuto una rivelazione che l’ha portata in un percorso intimo e personale con il quale è riuscita a distaccarsi dal regno del porno. Risultato? Adesso, Jenny è una donna elegante e raffinata.

Un’esperienza simile è stata vissuta da un’altra attrice porno, Christina Outlaw con il nome d’arte di Crissy che è stata sui set pornografici dal 1999 al 2005, prendendo parte ad oltre 50 film. Da bambina Crissy subì una violenza sessuale dal padre di alcuni suoi amici di gioco, un’esperienza che l’ha segnata fortemente. Eppure, la donna racconta di essere cresciuta nella fede battista e come grazie alla sua fede sia riuscita a superare molte difficoltà, come anche la dipendenza dal porno. Adesso, dopo la conversione, l’attrice si è traferita con il marito a Houston e lavora in un negozio di abbigliamento e accessori femminili come stilista e sogna di diventare madre.