Home Anticipazioni TV

Il nonno sarebbe orgoglioso di lui. Il padre lo è sicuramente

CONDIVIDI

Discende da una famiglia di grandi attori italiani e anche dalla parte materna sicuramente non si scherza affatto in termini di doti artistiche.

Si chiama Brando e ha appena compiuto 33 anni.

 Brando

De Sica: figlio e nipote d’arte

Come avrete già capito si tratta del figlio di Christian De Sica e nipote del grandissimo Vittorio. Nato dall’unione tra Christian e Silvia Verdone è quindi nipote, tra gli altri, di Manuel De Sica, Carlo Verdone, di suo fratello Luca e dell’altro nonno Mario Verdone. Insomma un destino, quello di Brando, praticamente segnato, da vivere all’insegna del cinema e dello spettacolo.

Destino dal quale non si è tirato affatto indietro ma che, anzi, ha affrontato con la consapevolezza di chi sa che cosa vuole dalla vita, tanto da portarlo a trasferirsi a Los Angeles dove si è laureato in Arte e Cinema alla University of Southern California.

Ha al suo attivo diverse partecipazioni in veste di attore cinematografico prima (ha esordito all’età di soli 10 anni con un piccolo ruolo nel film “Anni 90 – Parte II”, successivamente ha avuto altri ruoli in alcuni altri film dei Vanzina e di Neri Parenti) e televisivo poi (ha partecipato a “Anni 60” di Vanzina, a “Compagni di scuola” e ad “Attenti a quei tre” di Rossella Izzo).

Più recentemente Brando si è orientato verso la carriera di regista iniziando con videoclip musicali (altra sua grande passione) e nel 2008 ha diretto il film “Parlami di te” interpretato dal padre e che ha partecipato al Festival Internazionale del Cinema di Roma.

Il suo sogno nel cassetto? Dirigere alcuni thriller o horror sui quali sta cercando di specializzarsi. Ha infatti realizzato un primo mediometraggio horror dal titolo “La donna giusta”. Il suo più grande desiderio sarebbe quello di girarne uno sul mostro di Firenze ma a tuttora rimane un progetto incompiuto.

Insomma nel futuro del cinema italiano il nome dei De Sica continuerà sicuramente a risuonare con forza.