Home Attualità

Angelina Jolie, dopo i seni, si fa rimuovere anche le ovaie per ridurre il rischio di tumore

CONDIVIDI

La star di Hollywood, una delle attrici più amate del jet set, Angelina Jolie ha deciso di farsi rimuovere le ovaie per ridurre il rischio di tumore.

"Maleficent" Costume And Props Private Reception - Red Carpet Arrivals

Jolie due anni fa si era fatta asportare i seni per ridurre il rischio di tumore e adesso, secondo le indiscrezioni rivelate dal quotidiano americano New York Times, la splendida moglie di Brad Pitt intende rimuovere anche le ovaie e le tube di Falloppio. La Jolie che è portatrice di un gene che aumenta fino al 50% il rischio di cancro ovarico e fino all’87% quello di tumore al seno, ha raccontato di aver preso questa drastica decisione dopo alcuni risultati emersi da delle analisi del sangue che evidenziavano alti livelli di alcuni marker infiammatori che potrebbero essere un primo segno della presenza di un tumore.

“Non tutte le donne devono per forza ricorrere a questa extrema ratio ci sono anche altri metodi, per chi ha meno rischio. Non è facile prendere queste decisioni ma è possibile prendere il controllo e affrontare di petto qualunque problema di salute. Mi sono detta di stare calma e che non c’era motivo di pensare che non avrei visto i miei figli crescere o che non avrei conosciuto i miei nipoti”, ha dichiarato la Jolie, aggiungendo, “mi sento molto femminile, ciò che faccio lo faccio per la mia famiglia”.
Anche se in base ad analisi successive è stata esclusa la presenza di tumori, il medico dell’attrice, considerando che la nonna e la zia di Jolie sono decedute per tumore, ha suggerito d’intraprendere questa nuova operazione, come intervento preventivo.

La rimozione delle ovaie implica una menopausa per la donna per cui la Jolie dovrà sottoporsi ad una cura ormonale.

“Ora so che i miei figli non dovranno mai dire che la loro mamma è morta di cancro ovarico. La conoscenza è potere”, ha poi concluso l’attrice.