Home Attualità

Base jumping: due ragazzi si lanciano dal grattacielo dell’Eur

CONDIVIDI

Una bravata, una provocazione o il semplice brivido di sperimentare qualcosa di nuovo, spingendosi oltre ai limiti e i divieti?

MALAYSIA-LIFESTYLE-BASEJUMPING

E’ il caso di due ragazzi, rispettivamente di 28 e 33 anni, che si sono lanciati nella notte, verso le 2h, da un grattacielo situato in viale dell’Oceano Pacifico, nel quartiere Eur di Roma.
I due giovani avrebbero approfittato del fatto che la porta dell’Eurosky Tower era stata lasciata aperta, per salire con l’ascensore fino all’ultimo piano e dedicarsi al “base jumping”: ovvero uno sport estremo che consiste nel lanciarsi nel vuoto da varie superfici e atterrare con il paracadute.

Secondo le indiscrezioni, uno dei due giovani sarebbe anche un militare ed entrambi avevano una piccola telecamere per riprendere la loro avventura che però è finita con una denuncia.

VIDEO NEWSLETTER

Infatti, un cittadino avrebbe dato l’allarme al 113 che, intervenuti sul posto, hanno denunciato i due ragazzi per  procurato allarme e lancio pericoloso di cose.

Casi simili si sono verificati anche a Milano, dove un uomo di 34 anni, si lanciò in paracadute dal Duomo, atterrando nella piazza antistante sotto gli occhi increduli dei passanti e delle forze dell’ordine. Il giovane è poi riuscito a scapare, sganciadosi dall’imbragatura e rifugiandosi nella stazione della metropolitana.