Home Attualità

LIBRI: ‘Leggere, scrivere e far di conto’

CONDIVIDI

LeggereScrivereContob

Oggi, la redazione di CheDonna, per la categoria Libri, vi consiglia una novità: Leggere, scrivere e far di conto. Serve altro?

Spesso l’apprendimento viene concepito come strettamente connesso alla volontà e alla determinazione del soggetto; invece, è fondamentale intervenire fin dai primi anni della scuola elementare per insegnare un metodo valido e duraturo che crei le «condizioni» idonee all’apprendimento.

E questo saggio spiega le leggi dell’apprendimento; le attività chiave che definiscono il nostro modo di imparare; quando-dove avviene l’apprendimento e cosa fare se qualcosa non funziona.

Quante volte, di fronte a un alunno che non raggiunge i risultati attesi, diciamo che «non si applica»? Forse perché fin dai primi anni di scuola bisognerebbe insegnare al bambino come e perché si apprende, fino all’età adulta.

VIDEO NEWSLETTER

Ne è convinto l’autore di questo saggio che propone un percorso articolato in sette tappe, illustra le otto leggi che governano l’apprendimento e le quattro dimensioni in cui rintracciarne le risorse funzionali; analizza le attività chiave per sopravvivere alla scuola, esaminandone le sette materie principali, dall’italiano alla matematica passando per le lingue e l’informatica. In particolare, risponde alla domanda fondamentale: quando-dove possono avvenire certi tipi di apprendimento? A partire dalla scuola dell’infanzia fino agli istituti superiori, spiega come evitare o risolvere i problemi più comuni.

Perché ogni persona che apprende ha diritto al metodo, ed è necessario che genitori e insegnanti siano preparati a un cambio di paradigma concreto e duraturo.

FABIO RONDOT, psicologo e psicoterapeuta, è consulente di P.A. e Aziende. Con la società Apprendimenti & Linguaggi ha sviluppato metodologie e applicativi per la valutazione degli apprendimenti, la certificazione delle competenze, la gestione di protocolli di assessment, il supporto di docenti e allievi. Coordina il progetto Apprendere: istruzioni per l’uso, dedicato allo sviluppo armonico degli agiti competenziali funzionali ai processi di apprendimento. Con le Edizioni Sonda ha scritto Apprendere: istruzioni per l’uso (2012) e Dalle competenze al competenziare (2013); con Maria Varano, L’arte di inventare fiabe (2006).