Home Attualità

Insonnia: 12 milioni di italiani con problemi di sonno

CONDIVIDI

L’Associazione italiana per la medicina del sonno ha lanciato l’allarme insonnia per ben 12 milioni di italiani che hanno problemi a dormire.

Portrait of woman in bed sleeping
Tra i fattori che incidono su un sano riposo vi sono il fatto di andare a letto tardil’alimentazione sbagliata, ovvero il mangiare trooopo e frequentemente ma anche l’essere circondati da troppa tecnologia.

In base a quanto evidenziato dall’Osservatorio Nestlé-Fondazione Adi (Associazione italiana di Dietetica e Nutrizione clinica) il 27% degli italiani non consuma i pasti principali in maniera regolare e solo il 73% “non li salta quasi mai durante la settimana”.
Inoltre, incidono lo scorretto utilizzo di tv e pc, soprattutto per le fasce più giovani. Tanto che sottolinea l’Osservatorio: “Un ragazzo su 5 usa il cellulare mentre sta a tavola e solo 2 ragazzi su 3 conversano con gli altri commensali. Il 30% dei giovani passa più di 2 ore al giorno davanti alla tv e il 45% ha la televisione in camera”.

VIDEO NEWSLETTER

Per gli esperti, “tra le possibili ragioni dell’insonnia l’alimentazione scorretta è una delle cause più impattanti, non solo in termini di qualità dei cibi ma anche e soprattutto in termini di tempi e quantità”.
Giuseppe Fatati, direttore scientifico dell’Osservatorio ha pertanto evidenziato che le cene abbondanti “possono esacerbare il problema un pasto troppo ricco aumenta il flusso di sangue all’apparato digerente, invitando lo stomaco a secernere più acido gastrico e costringendo il pancreas e i muscoli intestinali lavorare di più. Tutto questo stimola il nostro organismo invece di calmarlo”.

Per quanto riguarda la tecnologia, Fatati ammette che “le luci artificiali dei diversi dispositivi elettronici possono influenzare il rilascio naturale della melatonina inibendo i neuroni del cervello che facilitano il sonno e allertando invece quelli dell’attenzione”.

Insomma, per evitare l’insonnia, gli esperti suggeriscono dunque di “cenare in maniera leggera ma soddisfacente e di spegnere tutti i dispositivi elettronici prima di andare a dormire”.