Home Dessert

Tutorial cucina: deliziosi biscotti all’ammoniaca

CONDIVIDI

L’ora del tè si avvicina ma i biscotti sono finiti? Niente panico, vi basteranno appena 20 minuti in cucina per preparare i deliziosi biscotti all’ammoniaca che vi presentiamo oggi, una ricetta della tradizione che ci riporta ai profumi e ai sapori dei nostri nonni. Un vero e proprio tuffo nel passato…

 shortbread

Dopo Video tutorial: deliziosa meringata con le albicocche, oggi noi di CheDonna.it vi vogliamo proporre una ricetta molto semplice e veloce da realizzare, per sfornare dei golosi biscotti all’ammoniaca. Vediamo insieme come prepararli!

Ricetta dei biscotti all’ammoniaca

Ingredienti

12 g di bicarbonato di ammonio

35 g di burro

750 g di farina bianca di tipo 00

200 g di zucchero

mezzo bicchierino di anice

mezzo bicchiere di latte

65 g di margarina preparata con grassi vegetali non idrogenati

2 uova di medie dimensioni

1 bustina di vanillina

Iniziamo la preparazione dei biscotti mischiando in una ciotola il burro ammorbidito, la margarina e lo zucchero, aiutandovi con le fruste aggiungete le uova una alla volta, continuando a lavorare energicamente l’impasto finchè non avrete ottenuto un composto dalla consistenza morbida e lievemente liquida.

In un pentolino mettete a intiepidire il latte, poi aggiungete lentamente il bicarbonato di ammonio continuando a mescolare: vedrete il latte diventare schiumoso, aumentare di volume e crescere velocemente. Non appena sta per debordare dal pentolino aggiungete il tutto all’impasto mescolando velocemente, poi aggiungete l’anice e la vanillina continuando a lavorare l’impasto finchè gli ingredienti non si saranno tutti ben amalgamati. Infine iniziate ad aggiungere poco per volta la farina setacciata, poi impastate con le mani per ottenere un panetto liscio e omogeneo che andrete a stendere tra due fogli di carta forno fino a raggiungere lo spessore di mezzo centimetro.

Dividete la pasta in tanti rettangoli delle dimensioni che preferite e infornate i biscotti a 180°C per circa 10-12 minuti. Una volta che avranno raggiunto un colore lievemente ambrato sfornateli, lasciateli freddare e infine gustateli con una tazza fumante di tè.

[vsw id=”cB_HD41Bqrc” source=”youtube” width=”800″ height=”450″ autoplay=”no”]