Home Attualità

Incredibile! Facebook ha rimosso un’emoticon per volere degli utenti

CONDIVIDI

Probabilmente molti di voi non l’avranno notato, ma Facebook proprio in questi giorni ha rimosso una delle sue emoticon.

o-FACEBOOK-EMOTICON-facebook

Il motivo? Una vera e propria rivolta degli utenti.

Ormai da qualche tempo Facebook ci ha dato la possibilità di accompagnare i nostri post con una “sensazione”, in questo momento “mi sento……” felice, triste, ottimista, bella, annoiata, ecc ecc ecc. Ad indignare è stata proprio una di queste “sensazioni”, l’emoticon bersaglio delle polemiche è stata infatti quella che permetteva all’utente di affermare di sentirsi “grasso”.

“Gli utenti utilizzando questa emoticon si prendono gioco di chi si considera davvero sovrappeso, persone con disturbi alimentari incluse”. Simbolo di vergogna per il proprio aspetto troppo florido e istigazione ad istinti autodistruttivi, queste le accuse all’emoticon “grassa”.

Il gruppo Endangered Bodies non ha affatto apprezzato questa definizione ed ha deciso di lanciare una petizione su Change.org per chiedere a Facebook di rimuoverla. In seguito alla raccolta di ben 16mila firme, il social network ha acconsentito all’eliminazione dell’emoticon.

A prendere il suo posto è ora un più generico “mi sento pieno”.