Home Attualità

LIBRI: ‘Sognando Maria Callas’

CONDIVIDI

c52fa777-2c8c-47af-9043-19f06d54b7d4Oggi, la redazione di CheDonna, per la categoria Libri, vi presenta una novità: Sognando Maria Callas.

Una sarabanda di avventure, vissute da cineasti in erba, si srotola nella città universitaria per eccellenza: la nostra Bologna. Enea, adoratore della “Divina” Callas, appartiene a un gruppo di giovani che, attraverso la loro casa di produzione indipendente, progetta di realizzare un lungometraggio in bianco e nero assieme a una vecchia star del cinema e della tv caduta nel dimenticatoio.

Nel succedersi di riunioni con improbabili mecenati, feste e serate surreali, il protagonista attraversa la città in una deriva urbana che si snoda tanto nei 26 capitoli che compongono il romanzo quanto nelle 92 note a cui varie frasi ed espressioni rimandano, fondendosi in un unicum letterario che ci presenta, in una visione sorprendente nel suo genere, situazioni imprevedibili e improvvisi affondi nel reale. Nomi e situazioni in cui si ritroveranno coloro che hanno partecipato al gruppo giocoso su Facebook “Hai studiato a Bologna se…” fanno da sfondo alla vicenda di Enea e soci.
Pagina dopo pagina, fra le riflessioni e le difficoltà di chi si trova a fare cinema indipendente oggi in Italia, compaiono Thomas Pynchon e Don DeLillo a colloquio nel 1994, una misteriosa setta che opera nei sotterranei di Bologna, Adolf Hitler e Wittgenstein da bambini…
E ancora hostess, registi parigini, hipster, zoom improvvisi su personaggi quotidiani che prendono vita da un semplice sguardo, soggetti per sceneggiature. E una misteriosa ragazza che entra ed esce dalla narrazione, archetipo della Callas stessa. Fino al sorprendente disvelamento finale, quando nell’ultima pagina scopriamo una prospettiva che ci vede costretti a rivalutare da capo, con stupore e incredulità, l’intera vicenda narrata.

Alessandro Ansuini è nato a Roma nel 1974. È scrittore, poeta, performer, editore clandestino, fotografo e musicista. Ha pubblicato il libro di racconti Ronde de la nuit e Zero, oltre alle raccolte di poesia Indagine di uno stalker a proposito della muraglia cinese ed Eudemonia. Dal 2000 al 2010 ha girato l’Italia e l’Europa con l’ensemble sperimentale Camera Mix. È ideatore e fondatore casa editrice clandestina Smith & Laforgue, con la quale ha pubblicato diversi libri di poesia cuciti a mano. È fondatore della casa di produzione cinematografica Caucaso. Nel 2010 ha ideato il progetto “Voici la bombe”, pratica di diffusione urbana e gratuita di poesia e brevi racconti. Nel 2012 è uscito in free download il suo album di musica elettronica e poesia Noise Poetry Inc. Questo è il suo primo romanzo.