Home Senza categoria

I profumi di Padre Pio, una messaggio per ognuno di noi dal Santo di Pietralcina

CONDIVIDI

Padre Pio, un santo dei nostri giorni, un religioso che ha davvero votato la sua vita al sacrificio e a Gesù e Maria, tanto da portare impressi sul suo corpo i dolorosi segni della passione di Cristo, le stimmate.

pio-4

Un uomo che è stato molto vicino ai suoi devoti, che ha celebrato l’ultima messa poco prima di morire, quando non si reggeva nemmeno in piedi. Un santo che è stato prima di tutti un ragazzo e poi un uomo, con il suo carattere burbero, come testimoniano molti suoi confratelli e figli spirituali, un mistico che già in vita aveva molti doni come quello della bilocazione e del leggere nel cuore delle persone scrutando nel loro passato e prevedendo il loro futuro. Chi si inginocchiava da lui per una confessione si vedeva spiattellare in faccia i suoi peccati e si sorbiva i duri ammonimenti del frate che come un padre premuroso cercava di far ritrovare la retta via al fedele. Le anime dei fedeli sono state la sua missione in vita e secondo alcuni anche dopo la morte. Sembrerebbe infatti che dal cielo Padre Pio manifesti la sua presenza sulla terra con dei profumi particolari. Il profumo di rosa ha più volte palesato la sua presenza accanto a malati e persone che vivevano situazioni angosciose e che a lui si erano rivolti per un aiuto. Ma molti altri sarebbero i profumi con cui il santo dispensa messaggi e moniti ai suoi fedeli. Chedonna.it vi svela i messaggi celati dietro a particolari profumi che a volte può capitare di sentire intorno a noi.

I profumi di Padre Pio e i messaggi legati ad essi

A
aceto: piena vittoria sui nemici
acido fenico: previsioni di sofferenze fisiche e morali: era l’odore che molti peccatori percepivano durante l’incontro con padre Pio
aglio: notizia di morte. conforto spirituale del padre per l’evento triste e doloroso
amaro o erbe amare notizia di morte. conforto del padre per l’evento triste e doloroso
anice speranza, invito a non perdere la speranza

B
basilico: tenersi sempre in contatto spirituale con lui
biancospino:  compiacimento del frate per il proprio comportamento

C
caffe: non stare in ansia, non agitatevi inutilmente
canfora:  miglioramento fisico, avvio alla guarigione
catrame:  raddrizzare le storture spirituali e quelle del vivere quotidiano, giorno per giorno
cera:  profumo di fede, simbolo del proprio credere
cioccolato sostiene e sostenersi

F
farina o pane provvidenza:  segno del giungere della provvidenza
fiori misti: rassegnazione nella fede, sottomissione
fragole:  ricevere i benefici dell’intercessione

G
garofani:  più sincerità, più fedeltà, più buoni propositi e anche piccole grazie spirituali
gelsomini:  confetti matrimonio spirituale, conferma all’impegno con Dio
gerani:  riguardarsi dagli strapazzi
gigli:  purezza o invito alla purezza
gomma bruciata:  sono perdonati i tuoi peccati

I
incenso:  preghiera

L
latte bollito:  sottoporsi a sicuro intervento medico
lavanda:  armonia in famiglia

M
menta: devozione

O
olivo:  pace
P
papaveri:  non fare chiacchiere inutili
pini:  prega per la persona per la quale pensi

R
Rose:  presenza del padre, grazie

S
Salvia:  sospetti mali infondati
sangue:  fare sempre la volontà del Signore
stalla:  invito a san Michele

T
tabacco: conversione, il mio animo in collegamento col suo
tintura di iodio: purificazione
torta:  benedizione del padre
tuberosa:  presenza del padre, segnale di augurio bello

V
vaniglia:  matrimonio, suo aiuto in intervento operatorio
viola:  umiltà, pazienza, grazia che viene concessa
vino: letizia

Z
zolfo:  presenza diabolica, peccato mortale
zucchero bruciato:  presenza diabolica