Home Attualità

Litigano su Facebook. L’epilogo è drammatico!

CONDIVIDI

Un litigio tra adolescenti su Facebook per questioni sentimentali, una sfida lanciata ed il tragico epilogo nel parco vicino casa.

Così ha perso la vita una ragazza di 14 anni per mano di due ragazzini poco più grandi.

 Kierra

Indagati per omicidio due ragazzi di 17 e 19 anni

La fatale faida è iniziata con una lite per motivi sentimentali sulle bacheche dei loro profili Facebook, culminando poi in una rissa pianificata (ormai pratica tristemente comune tra gli adolescenti americani) nel parco di Birmingham in Alabama venerdì scorso. Rissa che, per decisione delle stesse contendenti, sarebbe stata ripresa per poi essere postata anch’essa sulle loro pagine Facebook, in segno di dimostrazione di quanto disposte a fare per amore dell’oggetto della loro disputa.

Purtroppo il tutto si è risolto nel peggiore dei modi e a rimetterci addirittura la vita è stata la quattordicenne Kierra’onna Rice per mano, sembrerebbe, di due ragazzi accorsi ad assistere alla zuffa i quali, per ragioni non ancora ben precisate, ad un certo punto hanno estratto delle pistole facendo fuoco su Kierra e sulle sue amiche. Due di loro sono state raggiunte da alcune pallottole ma, fortunatamente, una volta trasportate in ospedale sono state dichiarate fuori pericolo. Per Kierra invece non c’è stato nulla da fare e la ragazza è deceduta durante il trasporto in ambulanza.

Tragedie di questo tipo sono purtroppo all’ordine del giorno negli USA, nonostante l’accanita lotta che il Presidente Obama sta portando avanti contro la libertà di vendita di armi da fuoco sul territorio americano.