Home Salute e Benessere

La tua futura salute? Leggila nei fondi del w.c.

CONDIVIDI

Le nonne e i medici di una volta erano abituati a svolgere le prime indagini sulla salute di un individuo, guardando le sue feci. Nulla di scandaloso, infatti son soltanto il frutto dell’eliminazione degli scarti dal nostro corpo, ma dal loro aspetto possiamo scoprire molte cose riguardo il nostro stato di salute e anche quello dei nostri bambini. Chedonna.it vi spiega quali sono gli aspetti importanti da osservare nelle feci per prevenire o scoprire alcune patologie.

wc

Osservando le nostre feci ed in particolare la loro forma, il colore e anche il loro odore, potremo essere in grado di capire se ci sono delle possibili patologia a carico dell’apparato gastro intestinale. La medicina cinese considera l’intestino il secondo cervello e anche la sede della nostra salute. In esso infatti si sviluppano gran parte delle nostre difese immunitarie. Nello stesso tempo attraverso l’espulsione delle scorie noi ci sentiamo bene, leggeri e in grande forma, al contrario chi soffre di stitichezza può soffrire di stanchezza, dolori addominali, mal di testa e tutte le problematiche legate ad un intasamento di un naturale meccanismo di drenaggio del nostro organismo.

Quali sono gli aspetti importanti da osservare nelle nostre feci

In uno stato di salute normale, le feci dovrebbero essere di color marrone, ben formate, lisce e sopratutto dovrebbero fuoriuscire senza alcuna fatica o dolore. Nel caso in cui le deiezioni siano troppo scure, troppo chiare, liquide, non formate e abbiano un odore troppo forte per molti giorni di seguito, si dovranno escludere delle patologie a carico del tratto gastro intestinale. La prima indagine da fare sarà un analisi delle feci presso un laboratorio. Si dovrà escludere la presenza di sangue occulto e di carica batterica. Attraverso l’osservazione delle nostre deiezioni potremo scoprire la presenza di diverticoli, infezioni, intolleranze alimentari e anche tumorali.   Dopo aver portato i risultati al medico curante, si potrà procedere con indagini appropriate e più approfondite. Non abbiate paura, osservate il vostro corpo e il funzionamento di esso in maniera naturale e senza imbarazzo, siamo fatti così, e dobbiamo volerci bene anche sotto gli aspetti meno piacevoli!