Home Bellezza

Rimedi naturali: fanghi anticellulite all’avocado e sali del mar morto

CONDIVIDI

La cellulite è un problema comune a moltissime donne. Chi si ritrova a dover combattere contro l’antiestetica buccia d’arancia sa bene che quallo che può davvero fare la differenza è una dieta povera di sale e ricca di liquidi, un po’ di attività fisica svolta in modo regolare e qualche trattamento praticato con costanza può. Certo non sempre le nostre finanze ci permettono di poter andare dall’estetista e i prodotti in commercio non sono sempre dei più economici, ma con qualche piccola accortezza è possibile preparare in casa dei fantastici fanghi anticellulite a base di avocado e sali del Mar Morto. Vediamo insieme come prepararli!

1366023187893

Dopo Rimedi naturali: scrub fai da te al polline e riso, oggi noi di CheDonna.it vi proponiamo una ricetta di bellezza che vi aiuterà a combattere la cellulite in vista della tanto temuta prova costume: fanghi a base di avocado e sali del Mar Morto.

Fanghi anticellulite all’avocado e sali del Mar Morto

Ingredienti

2 cucchiai di sali del Mar Morto

2 cucchiai di amido di riso

2 cucchiai di argilla

2 gocce di olio essenziale di limone

Polpa di un avocado

Q.b. di infuso di tè verde

Iniziamo la preparazione dei nostri fanghi anticellulite sbucciando l’avocado e mettendo la polpa ricavata in un frullatore, tritandolo fino a ottenere una consistenza cremosa. Aggiungete quindi l’amido di riso, l’argilla, l’infuso di tè verde e frullate finchè il composto non sarà diventato cremoso ma non troppo denso. Infine unite l’olio essenziale di limone e i sali del Mar Morto, mescolate energicamente con un cucchiaio di legno e applicateli sulle parti afflitte dalla buccia d’arancia. Coprite il tutto con della pellicola trasparente e lasciate in posa per almeno 20-30 minuti. Sciacquate alternando getti di acqua fredda e calda per stimolare la circolazione.

Da subito noterete la pelle più liscia e tonica, e se sarete così costanti da utilizzarli almeno tre volte a settimana, vedrete i primi risultati dopo appena un mese. Da provare!