Home Attualità

Ecco l’eclissi solare! Ma per l’Italia ci sarà qualche problema

CONDIVIDI

Il prossimo 20 Marzo l’Europa sarà protagonista di un’eclissi solare che, come ogni volta accade, farà rivolgere il naso verso l’alto a tutti i fortunati il cui paese non sarà coperto da nuvole.

Vediamo insieme nello specifico dove ed in quali orari sarà maggiormente visibile e se e quali problemi provocherà questa momentanea assenza di luce solare.

 Solar Eclipse Draws Crowds To North Queensland Vantage Points

 

In Italia il picco si avrà intorno alle 10:30 del mattino

L’ultima eclissi di portata simile si è avuta l’11 agosto 1999 e, come  noi, molti di voi la ricorderanno bene per avervi assistito da qualche spiaggia muniti di appositi occhialini e filtri vari recuperati per l’occasione.

Quella del prossimo 20 Marzo bloccherà circa il 90% della luce solare e, in previsione dell’evento, gli operatori di sistemi elettrici si sono allertati in tutta Europa in quanto è previsto, lì dove come in Italia ed in Germania, è utilizzata moltissima energia solare, che circa 35mila megawatt andranno momentaneamente perduti. Fortunatamente nulla di particolarmente allarmante, ci sarà la necessità di un utilizzo un po’ più massiccio di normale energia elettrica per sostentare quei sistemi che normalmente funzionano appunto ad energia solare, ma tutto questo per non più di un paio d’ore.

Al di là, quindi, delle preoccupazioni di carattere energetico, vediamo insieme dove e in quali orari l’eclissi solare potrà essere maggiormente visibile. Innanzi tutto c’è da dire che ne godranno, oltre all’Europa, anche la Russia ed il Nord Africa e che sarà totale nei paesi scandinavi e nelle Isole Fær Øer. Torshavn (capitale delle Isole) sarà completamente al buio per poco più di due minuti.In Italia ovviamente l’eclissi sarà parziale ma in ogni caso molto ben visibile e chiaramente gli orari varieranno da sud a nord. A Roma, ad esempio, avrà inizio alle 9:23 e terminerà alle 11:42 con un picco massimo intorno alle 10:31. A Milano invece principierà alle 9:24 e finirà alle 11:44 con picco alle 10:32. Ovviamente le città del nord saranno avvantaggiate in quanto per loro avrà durata leggermente maggiore.

E’ importante notare che il 20 Marzo è anche la data dell’equinozio e che la sera precedente la luna toccherà il suo perigeo trovandosi, quindi, in una posizione molto vicina alla Terra apparendo, così, più grande. Aggiungendo anche l’eclissi solare si avranno tre eventi quasi contemporanei. Una coincidenza astronomicamente davvero rara.