Home Attualità

Charlie Hebdo torna in edicola e la nuova copertina fa già discutere!

CONDIVIDI

A distanza di quasi sei settimane dall’attentato che lo ha visto triste protagonista, il più famoso giornale satirico francese torna nuovamente in edicola. La copertina con cui si presenta ha già fatto il giro del mondo.

 Hebdo

“Si ricomincia!”

In verità il 21 Gennaio il settimanale aveva già fatto uscire un’edizione speciale, proprio a memoria di quello che era accaduto il precedente 7 Gennaio nella sua redazione, ma con questa edizione, in uscita nelle edicole francesi proprio oggi con una tiratura di 2,5 milioni di copie, si vuole effettivamente dare un calcio al passato e ripartire con la grinta che ha sempre contraddistinto le sue pagine.

La copertina con cui si presenta è tutta un programma: dall’aspetto fortemente “animalizzato” si vedono chiaramente l’ex presidente Nicolas Sarkozy, la leader del Front National Marine Le Pen, Papa Bergoglio e un jihadista (sotto forma di lupo nero) con un kalashnikov tra le zanne e una scritta in arabo sulla fronte, tutti affannarsi all’inseguimento di un cagnolino che ha in bocca una copia del giornale. Lo slogan con cui si presenta non può essere altro che :”…c’est reparti!” (Si ricomincia).

Il nuovo direttore di Charlie Hebdo, Laurent Sourisseau, ha sottolineato come il senso di questa vignetta è legato al lasciarsi alle spalle tutto ciò che è di intralcio. Per quanto riguarda la scelta di “caninizzare” i protagonisti ha così commentato: “Sono animali irresponsabili e sottomessi. L’irresponsabile è Charlie, sottomessi sono tutti gli altri che ci corrono dietro”.