Home Attualità

Londra: donna tenta di strangolare un bambino in un negozio

CONDIVIDI

Una donna di circa 60 anni, in un negozio della catena Boots, a Westminster, in pieno centro di Londra, si è avvicinata ad una carrozzina dove ha tentato di strangolare un bambino di circa un anno ed è poi fuggita.

BRITAIN-BUSINESS-RETAIL-CHRISTMAS

La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza che mostra come la donna fosse già seguita da una guardia di sicurezza. In una frazione di secondo, la donna si è avvicinata ad una carrozzina e si avventata sul bambino afferrandolo per la gola, mentre la madre stava guardando dei prodotti sugli scafali.

Immediata la reazione della madre per difendere il figlio, dando una spinta all’assalitrice che ha replicato dicendo: “Questo bambino preferirebbe essere morto”. La donna è stata poi fatta allontanare dalla sicurezza del negozio e fortunatamente, il bambino che è stato controllato da un medico, non ha riportato nessun danno.

Sul posto è giunta la polizia che oltre a consultare il video di sorveglianza ha raccolto anche alcune testimonianze sulla vicenda. La madre ha riferito che non avrebbe mai immaginato quello che sarebbe accaduto e che aveva inizialmente pensato che l’assalitrice, come molte altre persone, volesse solo vedere il bambino.

Le forze dell’ordine hanno intanto diramato un identikit della signora, evidenziando alcune caratteristiche fisiche e l’abbigliamento: tra cui un particolare cappello da cacciatore e una piccola deformità in corrispondenza di uno degli occhi.

Un agente di Scotland Yard  ha raccontato che si tratta di “un evento molto raro, che ha lasciato la madre del bambino estremamente scossa”.

Guarda il video: